Utente 682XXX
Salve Dottore
Mi scuso per il disturbo, premetto che sono gia in cura da un urologo.
Sono più' di un anno che avevo difficolta a mantenere erezione, e mancanza di erezioni la mattina appena sveglia, dopo varie visite da urologi, che mi han sempre diagnosticato una prostatite da candida, poi dopo una prostatite congestiona, che curo da dicembre con idiprost gold una capsula al giorno alternando 1 mese si ed uno no.
Ho chiesto all'urologo di farmi fare delle analisi ormonali perché dopo 8 mesi di cura nn era cambiato un granché, e ritirando le analisi oggi, ho trovato, la prolattinemia a 35,4 ma cos strana senza asterisco, LH 2,4 con asterisco, FSH4,7 E TESTOSTERONETOTALE 3,56, subito in panico perché ho pensato ad un problema di ipofisi,e poi al difetto di erezione.
Immagini che da soggetto ansioso sono nel panico, perché subito penso ad un adenoma ipofisario, lavorando io in dipartimento di radiologia.
Sapete consigliarmi o dirmi qualcosa?
Perdonate questa mia ansia.
Grazie Mille
Francesco

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

ripeta il dosaggio della Prolattina in basale e dopo 30-45 minuti di riposo; se la prolattina rimane mossa in modo significativo, lavorando lei in un dipartimento di radiologia, sicuramente le daranno le indicazioni diagnostiche mirate.

Nel frattempo, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su queste tematiche, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche gl’articoli pubblicati sul nostro sito e visibili agl'indirizzi:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/184-erezione-fare.html

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1234-nuove-terapie-emergenti-trattamento-disfunzione-erettile-de.html

http://www.medicitalia.it/salute/andrologia/111-disfunzione-erettile.html

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Utente 682XXX

Iscritto dal 2008
Grazie Dotore per la risposta.
Io volevo chiederle in questo momento la mia prolattinemia, e' mediamente alta, da quello che leggo nei vari riferimenti di analisi cliniche.
Su una base di questi esami, rimanendo la prolattina, su questo valore, dovrei fare una cura farmacologica o altre indagini diagnostiche?
Le chiedevo se un suo paziente con questo valore, le desta preoccupazione o meno?
grazie ancora per la risposta e scusi i l disturbo.
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prima di iniziare una terapia mirata fare eventualmente prima delle valutazioni come ad esempio una RMN della sella turcica.

Un cordiale saluto.