Utente 301XXX
Buonasera
Un mese fa mi sono accorto di un ingrossamento di un linfonodo sul collo, esattamente dietro l'orecchio poco piu sotto del lobo. Notandolo anche visivamente mi sono recato alla guardia medica (mi trovo fuori regione) che avcertò l'ingrossamento senza prescrivere nessuna terapia, dopo 2 settimane e altra visita mi è stata prescritta della tachipirina da assumere 3 volte al giorno per una settimana. Finito questo ciclo da una settimana, oggi sono stato rivisto dal medico, il linfonodo è ancora ingrossato e se piego il collo forma quasi un cordone. Il medico mi ha invitato ad effettuare una ecografia. Non presento nessumln altro sintomo, niente febbre, niente calo di peso, ho avuto un ascesso gengivale poco prima della comparsa del linfonodo ingrossato ma sulla parte opposta, ascesso gonfiato e scoppiato, se cosi possiamo dire, nell'arco di una giornata. Non so cosa pensare, finora sono stato abbastanza tranquillo ma dopo un mese inizio ad avere un po d'ansia. Suggerimenti ?
[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
LECCO (LC)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Da quanto scrive è probabile che si tratti di un innocuo linfonodo reattivo (i linfonodi reagiscono ingrossandosi e possono restare ingrossati anche per tempi lunghi)

Completi l'iter con l'ecografia per essere tranquillizzato definitivamente

>>Suggerimenti ?>>

Uno solo : stacchi immediatamente dalla ricerca sulla rete su un tema così ansiogeno

Legga perchè anche se su consulti richiesti per altre ragioni


http://www.medicitalia.it/consulti/archivio/273602-per_il_dott_catania.html

http://www.medicitalia.it/consulti/Senologia/481804/Retrazione-cutanea-al-seno-a-16-anni

http://www.senosalvo.com/approfondimenti/linfonodi_sistema_linfatico.htm

Tanti saluti
[#2] dopo  
Utente 301XXX

Iscritto dal 2013
Buonasera dottore
La ringrazio per la sua risposta. Ho provveduto ieri a sottopormi ad esame ecografico, i risultati sono abbastanza buffi, i due medici che mi hanno visitato sono stati entrambi smentiti dall'esame. Nessun linfonodo ingrossato nell'area interessata, perfettamente nella norma, per quanto riguarda la tumefazione visibile ad occhio nudo, mi si è parlato di una non ben determinata struttura anatomica (presente anche sul lato sinistro anche se di dimensioni nettamente inferiori), presente invece un leggero ingrossamento di linfonodi reattivi in prossimità della tiroide.
Tranquillizzato dall'esame mi domando cosa possa essere questa tumefazione a cordone che parte da mandibola continua sotto lobo orecchio fino ad interrompersi dietro l'orecchio, naturalmente seguendo andamento orizzontale.
[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
LECCO (LC)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
E che risposta Le potrei dare su >>mi si è parlato di una non ben determinata struttura anatomica >> a distanza senza una visita ed una ecografia consultabile direttamente ?

Da quanto scrive sarei tranquillo..