Utente 391XXX
Buongiorno a tutti,

il mio problema si può riassumere in poche parole. Anni fa durante un rapporto sessuale il mio frenulo si è strappato, sanguinando facendo molto male. E' guarito da solo e per qualche anno non ho avuto alcun problema.
Pochi giorni fa, durante un rapporto, il frenulo deve essersi danneggiato nuovamente, strappandosi leggermente. Non ha sanguinato affatto, ma si vede che c'è un piccolo taglio, che in quel punto è assai doloroso.
E' ovvio che la continua stimolazione della parte aggrava il problema, va lasciato un po' in pace.
Conosco la pratica della frenulotomia, che mi fu consigliata da un medico anni fa per scongiurare scocciature future, ma ritenni che non fosse così necessaria.
Come posso procedere per, almeno per ora, fare cicatrizzare la parte?

Grazie sentitamente per i consigli.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
la cicatrice è rigida il frenulo no. Per cfuiu una volta strappato si strapperà sempre.- Faccia interventro come suggerito tempo fa.
[#2] dopo  
Utente 391XXX

Iscritto dal 2015
Grazie mille per la pronta risposta innanzitutto. Si, sono consapevole che l'intervento risolverà definitivamente il problema. Nel frattempo però come devo trattare la parte?
Grazie di nuovo.
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Usio profilattico per i rapporti.