Utente 833XXX
Salve sono un ragazzo di 22 anni ed ho dei problemi di erezione.
Vi espongo il porblema ho normalissime erezioni mattutine e con la masturbazione raggiungo l'erezione completa.
I problemi ci sono quando sto con la mia partner e sono sul punto di effettuare la penetrazione. Sono stato da tre specialisti(tra cui il dott Beretta di Milano) e tutti e tre mi hanno detto detto che il mio problema e' ansia da prestazione. Dall'ecografia ai testicoli e' risultato tutto regolare ,cosi' anche dalle analisi del sangue che mi sono state prescritte per controllo dei valori ormonali addirittura il valore del testosterone totale e' al di sopra della media.
Il problema dell'ansia e' reale perche' prima di un rapporto anche il giorno prima di tale rapporto penso intensamente ad esso tanto da avere mal di pancia!!!. Sto utilizzando sildenafil 50 mg ed il problema e' risolto ma non voglio continuare per sempre ad utilizzarlo ma non riesco nemmeno a staccarmi dal suo utilizzo (ho provato a dimezzare la dose ma non ho lo stesso risultato) non so come risolvere questo problema e sono molto preoccupato.
Ho intenzione di andare da uno psicologo ma mi spaventano la durata nel tempo delle sedute e il relativo costo

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro ragazzo,la giovane eta',il tipo di vita sessuale (raporti saltuari e programmati),e,principalmente,la favorevole diagnosi di tre specialisti,consigliano un ateggiamento positivo verso la risoluzione delll'ansia da prestazione che puo' essere sconfitta anche con l'assunzione del sildenafil,che non crea assuefazione ne' da' luogo ad effetti negativi nel tempo.Quanto alla necessita' di ricorrere alla professionalita' di uno psicosesssuoogo ,non posso che confermarne l'utilita',particolarmente se il disagio dovesse procrastinarsi ulteriormente.Cordialita;.
[#2] dopo  
Utente 833XXX

Iscritto dal 2008
Gentile dott Izzo
la ringrazio per la sua celere risposta, per motivi familiari mi trovero' a Salerno fino ai primi di novembre. Anche se la mia richiesta viola i principi del sito saprebbe indicarmi l'indirizzo di qualche psicosessuologo di Salerno o provincia(io non ne conosco nessuno e non vorrei andare da qualcuno che ha come unico scopo allungare i tempi della terapia per fini di lucro) .
Inoltre ho un'altra richiesta continuo ad assumere il sildenafil 50 mg o provo a ridurre la dose?.
La rangrazio anticipatamente per l'interessamento al mio caso.