Utente 391XXX
Buongiorno sono Simone, nuovo di qua. 31 anni e mezzo.
Volevo sapere, in base a dei sintomi che ho, se durante un infarto in corso la gola ed il petto sono collegati? mi spiego: ho una sensazione di pressione al petto ed un fastidio alla gola che ogni tanto mi fa tossire. Il dolore al petto lo sento al centro spostavo leggermente a sinistra, ma l'ho anche sentito nei giorni scorsi più sopra. Ieri il braccio destro mi tirava molto.
Ho fatto degli esami cardiologici ma non è risultato niente.
Alle volte penso sia dovuto dal cuore, altre forse alla vita sedentaria che conduco, anche se a brevi mi iscriverò a nuoto.
Conosco un signore over 50 che ebbe un infarto con solo dolori alla gola e mi disse che in 15 minuti il dolore aumentava ed era forte...
Il mio medico curante mi ha detto di star tranquillo , anche in base agli esami da me fatti, come elettrocardiogramma ed holter 24 h. Mi ha anche fatto il certificato per nuotare.
Voi dottori cosa ne pensate?
Grazie e buon pomeriggio

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
A volte il dolore anginoso si irradia alla gola con senso di costrizione.
Esegua un ECG da sforzo per dirimere ogni dubbio
Arrivederci

cecchini
[#2] dopo  
Utente 391XXX

Iscritto dal 2015
Buongiorno e grazie per la sua risposta. Dolore anginoso intende angina pectoris?
In base a ciò volevo chiedere: se io ho questo dolore da una settimana, è possibile che un infarto in corso duri così tanto? e come mai se ho una malformazione l'holter 24 h non lo ha notato?
Oggi ad esempio non ho mal di gola, non ho tosse. Il mal di gola che accuso con tosse non è continuo, ma a fasi. Il dolore al petto alle volte è forte come quando si è presa una freddata, altre è lieve, come un fastidio.
Grazie mille
[#3] dopo  
Utente 391XXX

Iscritto dal 2015
quello che volevo chiedere è: potrei escludere un infarto in corso?
[#4] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Se lei non ha particolari fattori di rischio (familiarita' per infarto, abitudine al fumo, ipercolesterolemia, obesita, etc) non vedo motivo di preoccupazione.
Esegua tuttavia un ECG e programmi una prova da sforzo
Arrivederci
[#5] dopo  
Utente 391XXX

Iscritto dal 2015
no non ho familiarità: i miei genitori non hanno mai avuto infarti, io sono un ragazzo che non fuma, non bevo, da due mesi ho tolto anche il caffè. Cerco di togliere cose che fanno male all'organismo...
L' ECG sotto sforzo cosa dovrebbe scongiurare per l'esattezza?
Grazie di nuovo
[#6] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
che lei abbia un problema coronarico, il che mi sentirei di escludere, per le cose che mi ha scritto.
La saluto
[#7] dopo  
Utente 391XXX

Iscritto dal 2015
Grazie mille dottore e buona giornata
[#8] dopo  
Utente 391XXX

Iscritto dal 2015
mi perdonami dottore una domanda: i problemi delle coronarie sono ereditari? familiari o per traumi cardiaci?
Scusi e Grazie ancora
[#9] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
C'e' solitamente una familiarita' alla quale si aggiungono i fattori di rischio sopra elencati.
Smetta di preoccuparsi ed esegua gli esami consigliati, se vuole.

cecchini
[#10] dopo  
Utente 391XXX

Iscritto dal 2015
Gli altri due da me eseguiti non sono bastati? nel senso, l'holter 24 h...quando lo feci ricordo che andai in giro, camminai, feci le scale e lavai e spazzai per terra...e mi dissero che anche quando il cuore accelerava andava bene...
il fatto che mi dolga dietro la schiena altezza cuore ...di ciò posso star tranquillo?
spesso quando sono seduto, e quindi spesso son seduto, tendo a stare curvato...

Grazie ancora
[#11] dopo  
Utente 391XXX

Iscritto dal 2015
PS vorrei dire che sento in gola come un groppo, come un nodo...ed è capitato in questi giorni di sentire il dolore al petto anche facendo sforzi..
[#12] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
mi scusi...se bastasse l holter perché le consiglierei una prova da sforzo?
arrivederci