Utente 394XXX
Salve dottori,ho 28 anni e sono preoccupatissimo.mi capita saltuariamente di avere tachicardia accompagnata da cardiopalmo che mi provoca molta paura.in particolare questa tachicardia arriva anche,come due giorni fa,anche a 130-135 bpm e piu spesso 110-120 e sento chiaro il battito del cuore.questa cosa mi capita spesso anche se non sono sotto sforzo e piu nel pomerggio o comunque nelle ore centrali,ho gran senso di calore e mi sento molto confuso.durante uno di questi episodi il mese scorso sono andato al p.s. e mi è stato fatto in ecg dove risultava solo una tachicardia sinusale a 115 e a maggio ho fatto anche eco e rc torace tutto nella norma.il mio dottore mi ha dato un ansiolitico da prendere in questi casi che mi abbassa un po il disagio ma la frequenza cala solo dopo un po di tempo e gradualmente.ho anche molto gonfiore all'addome ma non so se questo possa essere messo in relazione,di certo sono tutto tranquillo.attendo vostro parere.

Molto cordialmente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Sembra proprio che lei soffra di ansia...per questo non deve rivolgersi a noi cardiologi, ma a un bravo psicologo. Per la tachicardia può provare a fare un Holter ECG, che se conferma la diagnosi già formulata di tachicardia sinusale, si conferma anche quella di nevrosi d'ansia.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 394XXX

Iscritto dal 2015
La ringrazio dottore,anche io pensavo all'holter ma mi dicevo che l'ecg durante l'attacco era negativo ma se ritiene possa servire lo programmerò.due domande se posso:
Può una nevrosi d'ansia portare a quei livelli di frequenza cardiaca?e in linea generale il gonfiore marcato di stomaco e la sensazione di reflusso possono influenzare il ritmo cardiaco?grazie ancora

Cordialitá
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
L'ansia può essere responsabile di tachicardia come la sua. Il problema gastrico non ha nulla a che fare con il cuore.
Saluti