Utente 630XXX
Egr. dott.
Mio marito da anni è sotto controllo del picco monoclonale sempre stabile. Ha problemi di ernia al disco sotto controllo (ha fatto la coblazione). E' stato visto da piu' reumatologi dicendo che non ha l'artrite. E' da tempo che soffre di dolori daperttutto mani, schiena, debolezza alla musculatura delle gambe. Con il fai da te ha fatto le analisi delle allergie alimentari e con sorpresa gli hanno riscontrato intolleranza al100% all'albume dell'uovo. A questo punto desidererei, se lei mi puo' dare qualche consiglio in merito come si deve comportare mio marito, oltre alla sospensione dell'alimento (e non è facile, perche' si trova in tanti alimenti) . Questa intolleranza potrebbe essere il problema dei vari dolori e del picco monoclonale alterato? a parte il problema della schiena per problemi legati all'ernia a disco. Grazie anticipatamente per le informazioni che mi puo' dare. Distinti saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Paolo Fancello
24% attività
8% attualità
12% socialità
CAGLIARI (CA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gentile utente, l'intolleranza all'albume diagnosticata con metodiche non validate non deve essere presa in considerazione. Non credo e non sono ingrado di dirle se l'uovo può provocare i sintomi lamentati da suo marito, certamente l'allergia non si manifesta in quel modo.
[#2] dopo  
Utente 630XXX

Iscritto dal 2008
Egr. Dott.
le analisi delle allergie sono state fatte da centro di analisi certificato. Desidererei sapere se eventuali intolleranze possono interferire con il picco monoclonale (mieloma multiplo). Visto che dopo aver fatto il controllo reumatologico non ha riscontrato artrite reumatologica. Per cercar di capire perche' ha tutti questi dolori se artrite non è. (a parte il problema dell'ernia a disco). La ringrazio anticipatamente se mi puo' dare delle informazioni. Distinti saluti.
[#3] dopo  
Dr. Paolo Fancello
24% attività
8% attualità
12% socialità
CAGLIARI (CA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Gentile utente, forse non mi sono spiegato bene, non esistono dei test per intolleranze alimentari validati scientificamente. Non esistono proprio i test per le intolleranze. Si fanno ad esempio i test per la maldigestione ( e sottolineo maldigestione) per alcuni disaccaridi, che vengono chiamati test di intolleranza, ma sono pochi e ben conosciuti. I test sierologici per le intolleranze non sono validati. Esistono test per le allergie alimentari sia su cute che su sangue, che non vengono fatti in laboratorio.
Quindi la risposta per il picco monoclonale di conseguenza è NO!
Per quanto riguarda i dolori articolari esistono le artriti sieronegative, senza valori ematochimici rilevabili come marcatori di malattia nel sangue, quindi le consiglio di affidarsi ad un reumatologo od a un allergoimmunologo.