Utente 395XXX
Buongiorno, mia figlia di 3 anni presenta sintomi parainfluenzali con tosse secca , ora grassa, raffreddore e gola infiammata, febbre provata una sola volta 37,3 e uno sfogo tipo pelle d'oca....ora la pediatra ci ha prescritto il tampone che è risultato positivo allo streptococco, quindi 10 gg di antibiotico. Io non ho mai dato nessun farmaco a mia figlia, so che lo streptococco é normalmente presente nel nostro corpo, non so cosa fare, io sto dando belladonna 5ch ogni 4 ore lo sfogo cutaneo mi sembra migliorato e le condizioni generali sono buone.....aiuto!
[#1] dopo  
Dr. Riccardo Ferrero Leone
44% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

lo streptococco non è normalmente presente nel nostro organismo e quando compare al tampone faringeo è prassi ufficiale provvedere ad una eradicazione con terapia antibiotica specifica; nel caso in cui questo approccio dovesse fallire potrà tentare con una terapia non convenzionale.

Vedo che conosce medicinali omeopatici e lo apprezzo (Belladonna è un medicinale importante con numerose indicazioni) ma per l'età ed il quadro clinico di sua figlia deve comunque farsi seguire direttamente da un collega esperto in queste discipline;
avrà più probabilità di successo, come saprà la medicina omeopatica è estremamente complessa!

L' aiuto è evidentemente limitato ma spero comunque di esserle stato utile.
Cordialmente.
[#2] dopo  
Dr. Salvatore Valenti
24% attività
20% attualità
12% socialità
GROTTAFERRATA (RM)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile mamma-paziente,
Lo Streptococco (pyogenes betaemolitico tipo A), è noto alla medicina dai tempi di Rosenbach, (1884). Tale batterio in condizioni normali, può anche comportarsi come un saprofita delle vie aeree superiori, in particolare lungo il tessuto adenoideo, tonsillare e naso-faringeo, però assume una certa patogenicità quando i normali meccanismi di difesa dell'ospite vengono compromessi.
Mediatore di una serie di manifestazioni infiammatorie, può scatenare reazioni acute come fascite necrotizzante, febbre reumatica acuta, glomerulonefrite acuta, infezioni primarie alla gola e scarlattina. Capisco il suo comprensibile rifiuto al farmaco tradizionale, ma nel caso specifico, se il tampone ha dato esito positivo e se, ovviamente, le hanno prescritto un antibiotico dovrà seguire le indicazioni del suo medico.
Mi permetto di darle qualche altro consiglio:
1) Escludendo reazioni avverse ai farmaci come allergie o altre, non interrompa la terapia di 10gg anche se passano tutti i sintomi clinici
2) Si faccia prescrivere dei fermenti lattici specifici per l'antibiotico prescritto
3) In futuro, sopratutto se sua figlia frequenta la scuola materna, può seguire delle terapie omeopatiche per rafforzare il sistema immunitario.
[#3] dopo  
Utente 395XXX

Iscritto dal 2015
Grazie Dottori, mi avete confortato , era importante per me un consiglio da medici non solo allopatici. Grazie