Utente 184XXX
Buonasera.una decina di giorni fa ho effettuato una spermiocoltura e urinocoltura,che ha rilevato la presenza di alcuni batteri gran positivi. Soltanto che, visto anche l'instaurarsi di perdite utetrale trasparenti,ho eseguito immediatamente un tampone uretrale con ricerca specifica di clamidia,ureaplasma e altre malattie. Ebbene sono risultato positivo all'ureaplasma u. Per negligenza suppongo,nel laboratorio non mi è stato eseguito nessun antibiogramma. Visto il perdurare dei sintomi,il mio medico mi ha prescritto empiricamente la minociclina per 10 giorni. Leggendo un po su internet, ho visto che la letteratura medica consiglia di trattare le infezioni da ureaplasma u. con doxiciclina. Fermo restando che seguirò i consigli del mio medico,volevo un parere sulla terapia datami,e se la minociclina e' indicata empiricamente per le infezioni da ureaplasma. Grazie a tutti.
[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Va bene come terapia. Faccia i dovuti controlli con il Venereologo anche per la chlamidia.

Saluti

Dr Laino