Utente 101XXX
salve ho 21 anni e ho un problema che e comparso un paio di mesi fa':scusate la mia ignoranza nel campo della medicina ma cerchero' di essere piu' chiaro possibile, 1:o un forte stimolo di andare al bagno molto piu spesso del solito....2:il mio pene a molta piu' sensibilita' nella parte del glande e tende ad irritarsi....:3:lo stimolo di urinare mi porta ad accorciare il tempo di ieaculazione per quanto,sento uno stimolo simile a quello di andare al bagno nel fare sesso,cio' non e fastidioso ma aumenta la percezione'....:4-.sento un leggiero bruciore nel urinare,quasi come la sensazione di quando si trattiene lo stimolo per molto tempo...chiedo ancora scusa per la poca conoscenza dei termini adeguati, e ringrazio anticipatamente...

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
caro lettore 10120,

la sua descrizione fa pensare alla esitenza di una infezione dell'uretra (il canale che porta l'urina all'esterno) o della vescica.
si faccia visitare dal suoMedico e faccia un esame delle urine ed una urinocoltura con antibiogramma per guidare le scelte terapeutiche
cari saluti
[#2] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
davvero tutto semplicemente risolvibile se si reca per una visita dal Suo Medico di base. Di certo Le prescriverà esami di laboratorio e colturali sulle urine. Dopo, e sottolineo dopo, il deposito del campione in laboratorio, di certo Le prescriverà una terapia che, seppure non ancora mirata visto i tempi un pò lunghi per avere i referti delle analisi, almeno servirà a sollevarLa dai disturbi davvero fastidiosi e talvolta insopportabili che Lei descrive.
Stia davvero tranquillo ma non perda tempo prezioso.
Affettuosi auguri per tutto e cordialissimi saluti.
Prof. Giovanni MARTINO
[#3] dopo  
Dr. Giuseppe Benedetto
28% attività
0% attualità
16% socialità
VICENZA (VI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2004
credo si tratti di un'infezione uretrale
il medico curante saprà certamente indicarle la terapia più adeguata
[#4] dopo  
Utente 101XXX

Iscritto dal 2006
salve...io gia' avevo richiesto un consulto qualche tempo fa' per un fastidio alle vie urinarie, molto gentilmente 3 dott. mi anno risposto dandomi informazioni per la cura da eseguire,per quanto avrei un infezione dell'uretra,o alla vescica....pultroppo io mi trovo a torino per lavoro.e non potendo consultare il mio medico mi chiedevo se era possibile comperare in farmacia qualcosa(anche di generico)per iniziare a curare questa infezione....grazie ancora
[#5] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
no, personalmente non ritengo corretto prescrivere terapie per via tlefonica, postale o tramite e-mail. Non me ne voglia per questo.
Chieda consiglio ad un collega o ad un amico e si faccia indicare il nome di un loro Medico di fiducia, sia del Sistema Sanitario Nazionale (Lei ha diritto ad essere assistito in tutta Italia), sia libero Professionista. Non vedo alterantive a queste possibilità, se vogliamo restare in un ambito di serietà professionale.
Auguri affettuosi per tutto e cordialissimi saluti.
Prof. Giovanni MARTINO
[#6] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore 10120,

anche se lei vive a Torino potrebbe recarsi al più vicino laboratorio di analisi ( cerchi sull'elenco telefonico) e fare quegli accertamenti.la richiesta del Medico di base non è fondamentale:
Poi, con le risposte, o magari prima ( veda lei) si rivolga all'ambulatorio di Urologia dell'Ospedale Le Molinette e cerchi di trovare il Dottor Carlo Ceruti,ttimo Urologo, a mio nome.
carin saluti
e vuole può anche contattarlo allo 347.5443.487
Cari saluti