Utente 392XXX
Buonasera,
vi scrivo per avere chiarimenti in merito da una situazione che non riesco a venirne a capo..
Ho eseguito un ecografia completa addominale e stazioni linfonodali, dove risulta un fegato moderatamente aumentato di volume e con ecostruttura lievemente accentuata, oltre a ciò vi è la presenza di alcuni linfonodi in sede laterocervicale sx con diametro max di 0,97,in sede sovraclaveare sxuno di 0,46, altri in sede inguinale e ascellare, tutti sottocentimetri e di tipo reattivo con caratteristiche morfologiche uguali e senolinfonodale presente...sono palpabili solo quelli inguinali,gli altri no..
A luglio scorso ho purtroppo dato inizio ad un'inferno da cui non riesco ax uscire,dopo un rapporto che non ritenevo a rischio (ma sbagliavo), orale passivo con persona totalmente sconosciuta, e dopo il quale ho iniziato ad avere diversi fastidi...ad oggi che sono passati più di 4 mesi ho effettuato tutti i test sierologici (hiv,hbv,hcv,Lue) tutti negativi ed in questi mesi la sola cosa che effettivamente era saltata fuori era la presenza di stafilococco nel liquido seminale,curata con levoxacin ed ora negativa...ho una irritazione sul glande,che il mio dermatologo di fiducia,che mi ha seguito da Agosto ad ora,ha ritenuto nulla di che...ho dolore a volte nella parte finale dell'uretra, ma la visita urologica evidenzia tutto nella norma...feci inoltre a suo tempo anche test Pcr x hiv a 17 e 30 gg , sempre negativi...le analisi del sangue sono tutte nella norma, comprese le Ves,pcr,Gamma gt,Transaminasi e quant'altro...inutile dire che temo enormemente l'hiv.....non sò dove più andare e cosa fare,vi prego di consigliarmi .....grazie infinite

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente

molto brevemente: il suo caso va incasellato in un ambito medico specialistico anche venereologico: palpazione dei linfonodi, visita venereologica genitale e tests sierologici; dopo di questo potrà rasserenarsi definitivamente

cari saluti

Dr Laino

[#2] dopo  
Utente 392XXX

Iscritto dal 2015
Gentilissimo dr. Laino,
grazie della sua risposta, come sopra detto da me, ho effettuato tutti i test sierologici e visite dermatologiche ed infettivologiche....i test che sono stati fatti nello specifico sono i seguenti:
Test pcr x hiv/hbv/hcv/ a 17 gg negativi
test pcr e anticorpi totali hiv a 30 gg negativi
test hiv anticorpi totali ed ant. P24 a 44/100/123 gg negativi
test hbv/hcv a 73/100/123 gg negativi
test Lue a 30/60/100/123 negativi
test epsteinbarr e toxo a 17 gg positivi solo per la presenza di anticorpi
esami del sangue totali nella norma
Spermiocoltura x clamidia/uroplasmi/gonococco negativi
spermiocoltura x germi comuni,positiva x stafilococco e curata con levoxacin x 15gg e poi rifatto il test negativo
ecografie già citate prima....
cosa faccio di più??
[#3] dopo  
Utente 392XXX

Iscritto dal 2015
Inoltre nella visita dermatologica,sono stato osservato con quella specie di strumento che ingrandice su uno schermo (non sò come si chiama), e sono stato visitato in tutte le stazioni linfonodali, il mil dermatologo e venerologo è molto competente e stimato, non ha trovato nulla di particolare, ma io non stò bene, i linfonodi inguinali mi fanno a volte male,ed fastidio dopo la minzione, ma anche l'urologo dice tutto nella norma,ho fatto pure la flussimetria....
[#4] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Direi di tranquillizzarsi allora!

saluti

Dr Laino

[#5] dopo  
Utente 392XXX

Iscritto dal 2015
Rifaccio visità urologica prox sett...lei ritiene definitivi i test hiv da me fatti dottore??grazie..
[#6] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Si

Saluti

Dr Laino