Utente 762XXX
ho effettuato il clisma opaco con mezzo di contrasto dallo stoma e il ghirurgo mi ha detto che sono pronto per la chiusura della stomia e l'eliminazione della sacca(FINALMENTE)ora mi chiedo se dopo aver finito questo lungo percorso chirurgico, dopo aver finito la chemio e dopo aver letto dall'esito dell'ultima tac che è tutto negativo (solo degli arrossamenti in sede di letto operatorio causati dai forti interventi che ho subito) posso tornare a vivere tranquillamente o devo vivere sempre col pensiero che da un giorno all'altro mi possa rivenire il tumore? oppure visto che già sono stato sottoposto ad asporatzione di tumore potrei essere già predisposto per la ricomparsa di altre forme tumorali? o oltre ai controlli(che a mio parere sono importantissimi per la prevenzione) posso solo pregare che il signore mi faccia stare sempre bene?
[#1] dopo  
Dr.ssa Claudia Baiocchi
24% attività
0% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2008
Caro utente,
i controlli sia clinici che strumentali,decisi dall'oncologo curante, sono molto importanti per seguire nel tempo l'andamento della malattia e che determinano il conseguente atteggiamento medico.
Quindi sia tranquillo e pensi solo ad effettuare i controlli richiesti.























[#2] dopo  
Utente 762XXX

Iscritto dal 2008
chiedo scusa se nuovamente e se a breve distanza mi rifaccio vivo ma ho dimenticato di comunicare che inizialmente l'oncologo per la mia diagnosi(pt3 n0 mx) mi ha consigliato la chemio a sandwich poi successivamente d'accordo col chirurgo che mi ha operato si è deciso di eliminare la radioterapia. domani devo fare la 4 seduta di chemio. sinceramente ho un po di paura che tra le varie scuole di pensiero chi ci rimetta sia io!!! lei con la sua esperienza che mi consiglia? grazie.