Utente 398XXX
Gentile Dottore,
Ad inizio agosto ho subito un intervento di laparotomia per l'asportazione di una cisti ovarica di 20cm e per ricostruire l'ovaio danneggiato. Da allora ho sempre assunto la pillola yaz puntualmente come prescritto dal ginecologo al fine di mantenere a riposo le ovaie.
In queste ultime settimane però ho avuto bruciore di stomaco, pancia gonfia e stitichezza che era diventata molto frequente nel mese precedente all'intervento. Inoltre l'ultimo ciclo mestruale è durato solo tre giorni (con la pillola i mesi precedenti era sempre durato cinque giorni) ed era molto scuro e scarso come quando avevo la cisti.
Volevo quindi chiederle se è possibile che si sia formata un'altra cisti nonostante io stia assumendo la pillola oppure se sono semplicemente effetti collaterali di quest'ultima.

Non so se possa essere importante ma aggiungo che dopo l'intervento ho avuto due rapporti entrambi sempre protetti anche da preservativo dal momento che non riesco a fidarmi completamente della pillola. Inoltre per scrupolo ho fatto un test di gravidanza una settimana fa che è risultato negativo.

Grazie in anticipo
[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
I sintomi che ha elencato non mi sembrano addebitabili alla pillola.
Durante l'assunzione di un estroprogestinico è molto difficile che si formi una cisti funzionale, come penso sia stata la sua .
La sintomatologia sembrerebbe quella di un colon irritabile. Un controllo ecografico in ogni caso potrebbe essere utile
SALUTI
[#2] dopo  
Utente 398XXX

Iscritto dal 2015
Grazie mille dottore per la risposta.

Per quanto riguarda il ciclo di minore durata posso stare tranquilla? È normale che sia cambiato così tanto da un mese all'altro?