Utente 397XXX
Salve, volevo chiedere un consulto, e porvi un mio problema che è iniziato tre giorni fa... Ma devo iniziare a spiegare questa potenziale causa del mio problema da qualche giorno prima... Allora premetto che scrivo qui, perché sono minorenne e ho vergogna a dire la possibile causa di questo mio problema ai miei genitori... Comunque, dicevo... Qualche giorno fa ho iniziato ad avere i primi rapporti con il mio ragazzo, la prima volta è stata dolorosissima, e non siamo andati oltre quindi lui non è entrato dentro tanto... Due giorni dopo l'abbiamo rifatto, sempre male ma questa volta lui era entrato tutto e di conseguenza si è rotto l'imene, è uscito sangue ovviamente e niente fin qui ok... Dopo altri due giorni credo sempre nella stessa settimana l'abbiamo rifatto questa volta non tanto male, alla fine del rapporto esce ancora sangue... Dopo due tre giorni mi alzo vado a fare la pipì la prima, la seconda, la terza, la quarta più o meno in 20 minuti anche meno... Vado a scuola lo stesso in 5 ore sarò andata 30 volte! Niente, chiamo il dottore e dice che è cistite e mi ha consigliato di prendere del Monuril e di mettere una pomata interna... Prima di andare in farmacia a prendere queste bustine vado in bagno mi asciugo e trovo del sangue sulla carta... Arrivo in farmacia dico che ho questo problema e la farmacista mi dice che è cistite emorragica e i sintomi sono quelli, bene, mi consiglia di bere tanta acqua e di prendere queste bustine per due sere... Adesso sono al terzo giorno e vado in bagno ogni due tre orette diciamo sembra vada meglio... Ora, chiedo, può essere cistite coitale o una cosa del genere? Ho cercato qualcosa su internet, ma si sa non sempre è tutto vero ciò che si scrive qui... La cistite potrebbe venirmi dopo ogni rapporto? O mi è venuta per altri motivi? Soffro anche di ansia, e quindi mi capita spesso di andare in bagno frequentemente ma non come in questi giorni... Avevo pensato anche ad una sospetta gravidanza, potrebbe essere? Da cosa potrei accorgermene? Comunque il mio ragazzo non è venuto mai dentro, l'ho fatto venire io con altri metodi... Scusate per la mia inesperienza! Aspetto notizie con molta impazienza. Grazie...

[#1] dopo  
Dr. Cesare Gentili

28% attività
20% attualità
12% socialità
CARRARA (MS)
VIAREGGIO (LU)
PISA (PI)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Ha detto bene lei.
Potrebbe trattarsi di una cistite post coitale che si risolve quasi sempre spontaneamente.
Sono fenomeni episodici nel suo caso legati all' effetto “traumatico” dei primi rapporti sessuali
Dr. Cesare  Gentili
www.cesaregentili.it