Utente 395XXX
Salve , ieri sera ho vissuto una brutta esperienza . Ero sul letto con la mia cagnolina, appena tornata dal lavoro e mi stavo rilassando ... Ad un tratto mi viene UN extrasistole molto ma molto forte e mi sento come se il cuore si fosse rivoltato su se stesso , mi preoccupo un secondo prendo un bel respiro e cerco di non pensarci . Mi sento strana , oppressa al centro del petto all'altezza della addome e mi prende un freddo glaciale , mangio e cerco di non pensarci. Dopo poco , giù di morale , vado sul letto di nuovo e la situazione peggiora , freddo , pressione sullo stomaco , è battito del cuore che sembrava irregolare ( come due battiti di ed uno no ) , mi sento un po' costretta e ad un certo punto , stesa sulla schiena con le gambe appoggiate sul letto come piegate, mi sento il battito cardiaco esattamente nelle ginocchia , forte e distinto, dura più o meno 10 secondi , ma non mi era mai successo . Alla fine presa dall agitazione cerco di dormire , la sensazione pare essere rimasta anche se mi sento un po' meglio , non so se dichiararmi fuori pericolo però , inoltre non capisco l'evento accaduto ieri sera sopratutto le gambe .
Avevo inoltre un altra curiosità ... È uscito sul giornale di una signora di 45 anni che , accusando dolori al braccio sx e petto , è andata in ospedale, le hanno fatto ecg che sembrava nella norma , lei un po tranquillizzata dai medici ha firmato la dimissione e avrebbe aspettato i risultati degli anzi , due ore dopo ha avuto un infarto . Com'è possibile che all'ecg non sia uscito ? Ciò significa che non è più uno strumento valido per diagnosticare e che senza gli enzimi non ci si può dire fuori pericolo ? Perché ?
Ultima cosa , sto soffrendo in questo periodo di dolori localizzati a braccio sx e al petto , ho sesso dei bruciori Sordi allo sterno , sono più o meno due punti localizzati, stesso il braccio mi fa male come bruciasse , mi prende anche spalla e scapola e ho sempre senso di affaticamento nel fare qualsiasi attività , ho 19 anni ma mi sento come un 80enne . Un giorno sono dovuta correre dal mio medico di famiglia a causa di una reazione allergica ad un gatto , bella camminata veloce e nel fare là scale ho avuto una tachicardia da stare male , aria nello stomaco e senso di svenimento . Spesso inoltre ho dolori mandibolari e ai denti , non so se ricondurli al cuore , non so se fare delle visite .

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gentile signora,
Dalla sua descrizione emerge una crisi extrasistolica con extrasistoli che dalla sua descrizione possiamo considerare bigemine.
In quanto alla percezione del cuore nelle ginocchia, la posizione assunta con le gambe flesse e appoggiate le ha fatto sentire il polso popliteo il tutto amplificato dalla paura.
Per fare il punto della situazione e' bene che lei programmi, di concerto con il Curante, un ecocolordoppler cardiaco e un holter ECG/24 h così da verificare se e che tipo di aritmie abbia.
In modo da tranquillizzarsi.
L'infarto del miocardio, se interessa gli strati più superficiali delle cavità cardiache può non accompagnarsi alle classiche alterazioni ECG: gli enzimi cardiaci, ove vi sia comunque un forte sospetto, vanno sempre eseguiti.
I dolori ai denti e alle mandibole non hanno relazione con il cuore. Come del resto i dolori che descrive al petto e al braccio e per i quali le consiglio una visita fisiatrica.
Buona giornata,
Dr. Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 395XXX

Iscritto dal 2015
Dottore grazie , a settembre feci UN ecografia ed un ecodoppler e sembro tutto normale . Ad inizio dicembre feci una seconda ecografia in ps e sembro tutto normale , ed ho fatto pure un holter . Da questo uscì una tachicardia benigna ( mi pare sinusale ) che arrivava a Massimo 133 bpm e 5 extra sovraventricolari di cui una coppia ed una tripletta . I medici sono in lotta tra di loro , c'è chi vorrebbe darmi i betabloccanti e chi invece no poiché durante il sonno arrivo anche a 51 bpm e non vogliono abbassare oltre .
Nonostante ciò ... La cosa non migliora , sono giorni ormai che sto vivendo con questo peso sullo stomaco e sullo sterno , quasi come un fastidio perenne , lo sterno in due tre punti mi brucia e mi sento spesso costretta , è un fastidio che non sopporto anche perché si irradia al braccio sinistro prendendo anche spalla e collo e la zona tra il seno e il deltoide. Ho letto che queste diciamo sono le avvisaglie prima di un'ima e , nonostante la mia età , non riesco più a stare tranquilla ...
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,
le ho già risposto affermando che il dolore che lei descrive non è dipertinenza del cardiologo ma del Fisiatra. Se lei legge fesserie su internet aggrava la situazione.
Se poi avverte anche acidità e bruciore alla "bocca dello stomaco" deve essere esclusa una MRGE, magari da ernia iatale, che può innescare le EXS.
L'esito dell'Holter ECG mi pare tutt'altro che allarmante, premesso che non lo riporta integralmente e aggiunge un "mi pare".
Quindi la invito a ricopiarlo insieme alla data dell'esame stesso.
Non vedo condizioni ostative alla somministrazioni di piccole dosi di beta bloccanti o di altri antiaritmici: una frequenza di 51bpm durante il sonno è del tutto fisiologica. Sono scettico sull'utilità del farmaco per così poche riferite EXS ed una tachicardia sinusale( così le pare) di 136 bpm .
Una terapia ansiolitica può essere presa in considerazione, dopo aver sentito il suo curante e forse è la più opportuna.

Saluti cordiali,
Dr. Caldarola.




[#4] dopo  
Utente 395XXX

Iscritto dal 2015
Dottore le trascrivo l'holter: data 4-11-2015 ,22 ore registrate
Minimo fc 51bpm , max 163 , media 97.
Minuti totali ST CH1:84;CH2:52,CH3:157
Nessuna elevazione , depressione massima 9 , episodio di Massimo ST:24minuti alle 9.29
Fc Massimo in st :145
Nessuna ectopia ventricolare , 5 sovraventricolari di cui una coppia , 10 battiti aberranti ed una SVE . Nessuna bradicardia
Qt max: 439 ms ( Ca.1), QTC max :491 ms
BBB 25 ( cosa sono ?)
SDNN 24 ore :125
Totale battiti :120245
Analisi qt in %: 19,24<350,31.38 tra 350-370;13.68 tra 370-390;18.01 tra 390-410: 16.62 tra 410-430 : 1.08 tra 430/450
Analisi qtc in %:0.93 410-430; 48.92 430-450; 41.81 450-470; 5.56 470-490 ;1.85 490-510 ; 0.93 510-530

Dottore cosa sono la SVE , BBB e i battiti aberranti ?
Da un po di tempo invece le volevo segnalare di avere all'improvviso la sensazione che qualcuno mi prema una mano sul petto , dura più o meno 5 secondi e succedere 2-3 volte dopo L altro , poi passa . Stasera invece ho bruciore alla scapola al seno ed al braccio , grazie della disponibilità .
[#5] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Signora,
quello che lei ha trascritto è la lettura del tracciato fatta dal computer.
Le SVE sono Extrasistoli sopraventricolari, innocue e presenti nei cuori più sani.

Deve riferirsi esclusivamente al referto stilato dal Cardiologo che, si presume, abbia visto il tracciato.

Tutto il resto sono specifiche tecniche prive di alcun significato.

Le ripeto che i dolori che lei riferisce,sono pertinenza del Fisiatra ed eventualmente del Gastroenterolo se ha una MRGE.
Saluti cordiali,
Dr. Caldarola.
[#6] dopo  
Utente 395XXX

Iscritto dal 2015
Cos'è un MRGE ? Comunque sul holter il cardiologo. Ha scritto che vi erano buona conduzione Av, Che non vi erano alterazioni significative del tratto st, mi sono stati cinque extrasistoli ed una tachicardia con battito medio di 91. Prima invece ero stesa sul letto ed ho iniziato a sentire delle fitte continue alla costola sinistra proprio sotto al seno sinistro e delle piccole pressioni, è successo tutto all'improvviso io ero sdraiata e sono comparse ... Mi sa dire se dolori di questo tipo sono collegabili al cuore ? Grazie mille della disponibilità .
[#7] dopo  
Utente 395XXX

Iscritto dal 2015
Mi scusi ... Non è anche lei cardiologo ? Non mi può leggere l'holter secondo i dati che le ho riferito ? Non mi fraintenda , è solo una richiesta .
[#8] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Signora,
una MRGE è l'acronimo di Malattia da reflusso gastro esofageo.
Non si tratta di essere cardiologi o no: il computer legge in automatico e spesso compie dei grossolani errori: è per questo che il refertatore serio esamina il tracciato e stila un referto firmato.

Lei questo referto ce l'ha oppure no?
Se lo ha lo ricopi esattamente come è scritto: io ho i dati del computer ma non ho il tracciato per fare una comparazione.

Le ho già detto più volte che i suoi dolori non sono cardiaci.
E più volte le ho detto di ricercare l'origine in una patologia muscolo - scheletrica o in una MRGE, che ora sa cosa significa.
Saluti,
Dr. Caldarola.
[#9] dopo  
Utente 395XXX

Iscritto dal 2015
La ringrazio e mi scusi se posso averla spazientita ... Non vi è un referto , vi sono solo queste poche frasi scritte , non vi è diagnosi o trattamento . L ecg non so come mandarglielo .
Comunque mi stanno venendo delle fitte improvvise come pugnalate che vanno da scapola al petto , al momento sono a destra e quando vengono legano il fiato . Ovviamente iniziò ad aver paura .
[#10] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Signora,
nella sua situazione l'approccio psichiatrico, per controllare la sua ansia, mi pare opportuno.
Lei non recepisce quello che le viene detto perchè ormai è convinta di essere coronaropatica.
Questo dipende dalla psiche e non dal cuore.
L'Holter dove l'ha fatto? In farmacia?
Qualunque holter ECG necessita del referto del medico e delle sue conclusioni.
Che io le elenchi cosa significa BBB 25 oppure le spieghi che significato hanno
"Analisi qtc in %:0.93 410-430; 48.92 430-450; 41.81 450-470; 5.56 470-490 ;1.85 490-510 ; 0.93 510-530"
mi farebbe fare bella figura ma non servirebbe a nulla senza visionare il tracciato.
La prossima volta la prego di essere meno sgarbata.
Cari saluti,
Dr. Caldarola.
[#11] dopo  
Utente 395XXX

Iscritto dal 2015
Mi scusi dottore sgarbata per cosa ? Mi scuso se posso averla offesa, ma non so dove la posso aver offesa . Mi scuso comunque anticipatamente .
L'holter L ho fatto in un centro diagnostico , il referto è stato visto da un cardiologo e queste poche frasi sono ciò che ha scritto .
Si è vero soffro di ansia , ogni giorno sto vivendo don questi dolori , stamattina ho dolore destro sternale come bruciore e pugnalate da farmi mancare l'aria . Non le chiedo di avere compassione , ma di capirmi .
Le auguro buona giornata
[#12] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Signora,
io continuo a non leggere nessun referto.
Nè stringato nè prolisso.
Buona giornata a Lei,
Dr. Caldarola.