Utente 495XXX
Salve,richiedo nuovamente un vostro aiuto per un problema che ormai mi affligge da circa 1 settimana.
Una mattina alzandomi ho avvertito un forte dolore alla parte sinistra della mascella,sulle gengive esattamente dietro il dente del giudizio.
Guardandomi allo specchio,ho notato una crescita-gonfiore della parte della gengiva antecedente al dente del giudizio,che nei giorni è andata progressivamente a crescere. Ho riscontrato inoltre una forte infiammazione al di sotto della mascella,all'incirca vicino al mento,che insieme alla presenza della gengiva rigonfia non mi permette di parlare e mangiare decentemente.
Per farvi comprendere nel miglior modo le possibili cause di questa "sacca" dietro il dente del giudizio,devo però spiegarvi la mia situazione attuale.
Prima di tutto,è ormai da tempo che soffro di gengivite ed ho infatti un forte sanguinamento nel momento della pulizia con lo spazzolino.
Questo potrebbe far pensare ad una gengivite acuta,ma potrebbe essere altro....infatti la mia ragazza ha avuto da poco tempo un herpes sulle labbra. Proprio per quest'ultimo motivo,ho evitato il contatto fisico con lei finchè l'herpes non fosse sparito,ma non vorrei fosse rimasto in circolo nel suo sangue anche dopo essere sparito esteticamente.
Quindi vi chiedo: Da cosa può essere dovuta la creazione di questo gonfiore gengivale che stà ricoprendo il dente del giudizio? Guarirà da solo o devo intervenire con medicinali? Può un herpes o una gengivite creare una sacca,simile ad una "palla" sulla gengiva?
Devo dire inoltre che molto tempo fà ho avuto una situazione identica,e dalle analisi del sangue risultò un herpes,mentre i dentisti che mi visitarono non compresero affatto la sua origine,consigliandomi di togliere inutilmente il dente del giudizio.Durò all'incirca un mese,terribile per il sottoscritto,non vorrei dover ripetere.
Vi ringrazio per le eventuali risposte.
[#2] dopo  
Dr. Cataldo Palomba
44% attività +44
20% attualità +20
16% socialità +16
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Gentile Paziente,
dalla sua descrizione penso che si tratti di un ascesso parodontale:è molto probabile, visto anche il consiglio dei colleghi, che hanno potuto valutare ispettivamente, di estrarre il dente del giudizio, che questo dente sia malposto, e che si sia creata una tasca parodondale o comunque un recesso gengivale:l'accumulo di cibo ed il trauma da spazzolamento,ha provocato un'infiammazione dei tessuti (vedi il sanguinamento), che ha portato allo sviluppo di un ascesso. E' necessario intervenire immediatamente con una terapia farmacologica a base di antibiotici, anche per scongiurare la formazione di un flemmone mandibolare, cioè un'estensione dell'ascesso ai tessuti molli del collo, ed anche un trisma, cioè il bloccaggio della mandibola in posizione di chiusura.
Successivamente penso che le convenga sottoporsi all'estrazione del molare, come le è stato già consigliato.
Per quanto riguarda l'herpes, posso escludere che possano esserci connessioni, visto che la manifestazione principale è la comparsa di bolle che si trasformano in ulcere e poi in croste soprattutto a livello della commissura delle labbra: l'herpes non provoca ascessi.
[#3] dopo  
64156

Cancellato nel 2012
Un esame radiografico dovrebbe chiarire le cose.
[#4] dopo  
Utente 495XXX

Iscritto dal 2007
Ho curato la "sacca" con il medicinale "courtifloural" e per un paio di giorni il problema era stato risolto. La gengiva nella parte sinistra stà pian piano tornando alla normalità.
Il problema,grave direi,è che ora si stà creando una "sacca" nella stessa identica locazione dalla parte destra della mascella....Non può essere che entrambi i denti del giudizio siano nella stessa situazione,quindi cosa può essere? Un infezione?
Potreste consigliarmi dei medicinali anti-infiammatori da applicare sulla gengiva?
[#5] dopo  
Dr. Sergio Formentelli
48% attività +48
20% attualità +20
20% socialità +20
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Niente di più probabile che il problema esita sia a destra che a sinistra.
I farmaci servono solo per attenuare il problema acuto, ma non modificano la situazione esistente che genera la sacca e la gengivite.
L'estrazione dovrebbe essere risolutiva.
[#6] dopo  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca
40% attività +40
16% attualità +16
20% socialità +20
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
I suoi problemi si risolverebbero con l'estrazione dei denti del giudizio.
Inutile continuare a risolvere il problema solo tramite i farmaci, avrà sempre delle ricadute.
Ci pensi.
Saluti