Utente 193XXX
Gent.mi Dottori buongiorno,
sono un ragazzo di 28 anni, sposato e da settembre 2015 cerchiamo una gravidanza senza esito positivo.
Premetto che ci sono periodi in cui soffro per qualche giorno di prostatite, che mi causa fastidio nella zona tra ano e testicolima circa un anno fa ho fatto vari esami (spermiocolture,tamponi uretrali culturali e per clamidia e gonorrea, esami sangue vari, uroflussometria,varie ecografie, peniscopia ) risultati tutti negativi, il mio urologo mi disse che molto probabilmente si tratta di prostatite non batterica,dovuta molto probabilmente alla mia irregolarità intestinale e colon irritabile).
Dunque, non riuscendo ad avere una gravidanza ho fatto uno spermio gramma qualche giorno fa e sono in attesa di portare i risultati al medico.
di seguito i risultati :
RISULTATO VAL. RIFERIMENTO

CONTA NEMASPERMI/ml 10.078.600ml > 15.000.000
CONTA NEMASPERMI TOTALI 53.416.580 > 39.000.000

CONTA CELLULE TONDE/ml 878.400ml < 1.000.000
FORME NORMALI 13% > 4
ANOMALIE TESTA 15%
ANOMALIE COLLO 2%
ANOMALIE CODA 83%
COLORE GRIGIO OPALESCENTE GRIGIO OPALESCENTE
ODORE SUI GENERIS
VOLUME 5,3ml >1,5
PH 8,0 7,2 - 8,0
FLUIDIFICAZIONE NORMALE
VISCOSITA' NORMALE
MOTILITA' 50%
TIPO MOTILITA' PROGRESSIVA
NOTA QUALCHE LEUCOCITA
Vorrei chiedervi un parere in quanto sono un po' preoccupato soprattutto in riferimento ai risultati bassi della conta nemaspermi/ml ein riferimento alle anomalie.
Secondo voi è possibile una gravidanza con uno spermiogramma del genere?
esistono integratori in grado di migliorare ivalori?
(so che non si posso prescrivere cure in questa sede, ma sono un po' preoccupato e confido molto in un vostro consiglio. Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
aro signore,
difficile ottere una gravidanza con questi valori, che sono pochi, bruttini e malandatelli. Si faccia vedere da esperto collega chje le cause sono una dozzina, ed ognuna ha la sua terapia
[#2] dopo  
Utente 193XXX

Iscritto dal 2011
Gent.mo Dott. Cavallini la ringrazio per la risposta, sicuramente andrò al più presto dall andrologo,
Ma nel mentre vorrei chiederle se esiste la possibilità che si risolva con semplici integratori?
Circa 10 mesi ho fatto tutta una serie di esami per la prostatica non batterica ma comunque è risultato sempre tutto negativo.
Anche ecografie ed esami colturali.

Grazie, cordiali saluti.
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
gli integratori non hanno mai mostrato di funzionare e non sono una panacea. Se ha varicocele, inversione del rapporto testosterone/estradiolo, ipogonadismo quelli le fanno anche peggio