Utente 401XXX
Gentile dottore, sono una ragazza di 23 anni e da qualche mese avverto un disturbo che mi fa vivere a metà. Soprattutto al mattino prima di fare colazione e dopo un minimo sforzo, avverto i battiti cardiaci molto veloci, dolore al torace e ho la sensazione di estrema stanchezza che mi costringe a sedermi per evitare di svenire. A volte la frequenza cardiaca aumenta anche stando a riposo, così il mio medico mi ha prescritto le analisi e un ecg. Dagli esami effettuati risulta essere tutto perfetto ma io non riesco più a compiere attività sportive che svolgevo prima a causa del fastidio con cui convivo. Aggiungo a tutto ciò che sono un soggetto ansioso e ogni volta che si ripetono episodi simili mi agito. Quali altri esami dovrei effettuare?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Deve eseguire ilprima possibile un holter cardiaco.
L ecg basale dura solo pochi secondi e puo non essere in grado di cogliere il momento in cui lei pptrebbe presentare aritmie.
ne parli con il suo meeixo

Arrivederci
cecchini
[#2] dopo  
Utente 401XXX

Iscritto dal 2016
La ringrazio per la tempestiva risposta, provvederò al più presto.