Utente 384XXX
Gentili dottori,
Buonasera, sono una ragazza di 26 anni e da poco ho scoperto di essere intollerante al glutine. L ho scoperto perché ho iniziato ad avere problemi intestinali, gastrite e reflusso gastroesofageo che tutt'altra persiste. Da qualche giorno però mi capita di sentire i battiti del mio cuore in maniera più forte anche se non ho le palpitazioni. Li sento nello stomaco e in gola pur non essendo alti. Ogni tanto ho anche qualche colpetto di tosse. Inoltre da quando ho iniziato a stare male per la celiachia ho iniziato ad avere anche problemi vaginali, ho eseguito vari tamponi e risultava solo lo streptococco di gruppo B che non riuscivo a debellare neanche con l antibiotico probabilmente perché debilitata. Il ginecologo mi ha detto di tenerlo che tanto è asintomatico.
Nell'ultimo periodo però ho iniziato ad avere forti dolori vaginali ed è stato ipotizzato che possano essere i muscoli ad essere in tensione. L ultimo tampone l ho eseguito 3 mesi fa ed era positivo solo per la presenza di streptococco.
Il mio timore è che i battiti possano essere causati da un'infezione e vorrei capire se è pericoloso. Oppure a cosa possono essere dovuti?
Vi ringrazio moltissimo e colgo l occasione per porgere cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Gentile signorina, lei probabilmente presenta qualche banale extrasistole.
Il fatto che lei sia molto sottopeso mi fa pensare che lei non si nutra sufficientemente.
Inizi a mangiare regolarmente, cammini almeno un'ora al giorno, eviti caffè' ed ovviamente nicotina.
E si tranquillizzi, perche' appare molto agitata.
Arrivederci


cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 384XXX

Gent.mo Dottor Cecchini,
la ringrazio moltissimo per la sua risposta.
non sono una persona ansiosa ma avendo dei fortissimi dolori vaginali ed avendo appena fatto gli esami parassitologici e per i protozoi in quanto la diagnosi di celiachia non è ancora stata confermata e poiché è più di un anno che ho problemi intestinali ho iniziato a temere il fatto che questi battiti potessero essere causati da un'infezione non ancora diagnosticata. Perché non ho mai avuto problemi. Per quanto riguarda la nutrizione faccio sei pasti al giorno soprattutto pasta, pane senza glutine e carne e pesce e yogurt interi. Ho perso 5 chili da quando ho iniziato a stare male e tutto quello che mangio viene espulso infatti devo eseguire esami anche per il sospetto malassorbimento. Da un anno non mangio caffè, cioccolato, alcolici, fumo, agrumi e pomodori.
Solo ultimamente mi preoccupo perché non essendo ancora giunta ad una conclusione ho temuto che questo nuovo sintomo potesse essere l ennesimo sintomo di questo quadro e temevo un'infezione proprio a causa dello streptococco, dei dolori vaginali e degli esami parassitologici.
Alla luce di tutto ciò lei mi conferma che posso stare tranquilla?
La ringrazio moltissimo!
Cordiali saluti

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Mi scusi. ma penso che lei abbia dei seri problemi di malassorbimento.,gatrico...intestinale..
Vede e' impensabile che se lei mangiasse regolarmente e assorbisse regolarmnete il cibo lei dimagrisse.
Sposto il suo consulto in gatroenterologia
In bocca al lupo.

Cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza