Utente 401XXX
Buonasera, in attesa della visita ginecologica che ho l'8 febbraio, vorrei un vostro parere. Sono molto preoccupata e triste.piango quasi ogni giorno. Purtroppo premetto innanzitutto che sto passandobunnperiodo brutto, il lutto per la scomparsa di mia madre 5 mesi fa. Ho 24 anni e non ho maibavuto rapporti sessuali. Ho avuto sempre cicli irregolari sono sviluppata da 12 anni. Per la prima volta questo mese, ho avuto un flusso mai avuto prima diverso dal solito, e la paura che sia un tumore mi sta devastando psicologicamente. ho avuto il ciclo il 19 gennaio non abbondante né scarso, diciamo una via di mezzo. Dopo 4-5 giorno, il 23 gennaio fino al 28 (cosa mai successa per così lungo tempo) ho avuto perdite marroncino chiaro, che ho avuto ad ogni ciclo. Ma il 30 gennaio ho iniziato ad avere di nuovo perdite di sangue abbondanti come se fosse un altro ciclo. E ce le ho ancora ora. Leggendo su internet ho letto che sicuramente si tratta di un tumore e ho rischiato uno svenimento. Vi prego aiutatemi. Sono disperata.
[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Perchè parla di NEOPLASIA se non ha mai fatto una indagine ecografica per escludere una cisti funzionale benigna , o un piccolo fibroma (benigno ) ? Lo stress può portare a picchi di iperprolattinemia che alterano la regolarità mestruale. A volte l'assunzione di acido acetilsalicilico (aspirina, vivinC ed altri) porta ad un ritardo della coagulazione con flussi menometrorragici .
Quindi va fatta almeno una valutazione ecografica , in bocca al lupo!