Utente 396XXX
Buonasera dottore, vi espongo il mio problema : in pratica è da due anni che soffro di problemi intestinali come dispepsia , eruttazioni, meteorismo e facendo alcune indagini come la celiachia tramite esame del sangue è risultato questo :
Anti gliadina iga : 30 positivo
Anti gliadina igg: negatvo
Anti endomisio : positivo
Transglutaminasi iga : 180 positivo
Transglutaminasi igg: 0,8 negativo
Ora ho fatto il breath test al lattosio con intolleranza di 2 grado.
Poi ho fatto hla 2 classe per celiachia ed è negativo
Adesso a fine mese effettuero una gastroscopia con biopsie... per capire
Secondo voi se all esame del sangue è risultato positivo e l esame genetico negativo cosa posso pensare
Cosa dite voi??
Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Paolo Fancello
24% attività
8% attualità
12% socialità
CAGLIARI (CA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gentile utente il test genetico indica un fattore di rischio elevato, ma il fatto che sia negativo non significa non poter avere la celiachia.
[#2] dopo  
Utente 396XXX

Iscritto dal 2015
Quindi per voi è celiachia?
E se si a che livello è vedendo gli esami del sangue?
Grazie mille.
Buona sera.
[#3] dopo  
Dr. Paolo Fancello
24% attività
8% attualità
12% socialità
CAGLIARI (CA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Bisogna effettuare la biopsia duodenale. La diagnosi di celiachia obbliga ad escludere totalmente il glutine dalla dieta. Non è né molto ne poco
[#4] dopo  
Utente 396XXX

Iscritto dal 2015
Grazie per le risposte
Le volevo fare un ultima domanda
Essendo anche intollerante al lattosio...volevo sapere se la dieta senza latte e derivati la devo fare per sempre o solo per qualche mese?
Grazie
Saluti
[#5] dopo  
Dr. Paolo Fancello
24% attività
8% attualità
12% socialità
CAGLIARI (CA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Guardi io non sono neanche d'accordo con la dieta totale priva di lattosio. Per cui le consiglio di continuare ad assumerne limitando le quantità ed aiutandosi col latte delattosato e assumendo l'enzuma mancante nel caso di pasti a rischio con grandi quantità di lattosio. Le preciso comunque che i disturbi legati al lattosio sono presenti anche per ingestione di altri zuccheri semplici(disaccaridi, monosaccaridi, poli oli)
[#6] dopo  
Utente 396XXX

Iscritto dal 2015
Il problema è che il latte delattosato mi provoca fastidi allo stomaco a differenza di quello di soia che non mi da problemi.
L ultima parte del suo discorso riguardo l ingestione di altri zuccheri scusi l ignoranza non l ho capita.
Ecco perche chiedevo per quanto tempo dovro evitare il lattosio.
Grazie
[#7] dopo  
Dr. Paolo Fancello
24% attività
8% attualità
12% socialità
CAGLIARI (CA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
A mio parere non deve evitare il lattosio, deve introdurne una minor quantità e purtroppo non facile da spiegare in poche righe ridurre il consumo di altri zuccheri. Digiti l'acronimo fodmaps su Google così mi capirà
[#8] dopo  
Utente 396XXX

Iscritto dal 2015
Grazie mille dottore
Adesso faro la gastro e vediamo il da farsi.
Buona serata