Utente 819XXX
gentili dottori, il 10/09/2008 ho fatto un agoaspirato per un nodulo alla ghiandola salivare sottomandibolare dx, il referto e:
Reperto citologico riferibile a proliferazione ben differenziata
della ghiandola sottomandibolare non ulteriormente caratterizzabile nel campione in esame.
Si consiglia verifica istologica della lesione.
potreste spiegarmi esattamente se possibile il significato di: PROLIFERAZIONE BEN DIFFERENZIATA.


cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
per distinguerla dall'indifferenziata che è tipica dei tumori maligni.

Tuttavia l'esame citologico ha valore diagnostico definitivo solo se il referto recita Cellule Tumorali maligne. In caso di negatività
se c'è l'indicazione all'intervento e se la benignità non sia più che dimostrata si deve richiedere un esame istologico.

Le allego un link che pur se riferito ad altri organi mette in evidenza alcuni limiti della metodica che sono da considerare comuni.

Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 819XXX

Iscritto dal 2008
gentilissimo dott. Catania, la ringrazio molto per la sua risposta,anche se non ho capito bene il senso ( mio limite).
in efftti lei dice se ho ben capito, che l'esame citologico e' definitivo solo se individua cellule tumorali maligne, mentre se non le vede c'e' bisogno dell' esame istologico, ma questo riguarda il mio caso? o e' sempre cosi?

coediali saluti
[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Infatti anche nel suo caso si richiede l'esame istologico perchè il citologico non è sufficiente per una diagnosi definitiva
[#4] dopo  
Utente 819XXX

Iscritto dal 2008
gentilissimi dottori. in data odierna ho rirato il referto di un 2^ agoaspirato fatto il 7/10/2008
ve lo leggo

MATERIALE EMATICO INGLOBANTE ALCUNI TRALCI STROMALI E ALCUNE CELLULE EPITELIALI ISOLATE E IN LEMBI.
NEGATIVA LA RICERCA PER CELLULE NEOPLASTICHE.

a questo punto vi chiedo se il primo esame citologico parlava di PROLIFERAZIONE BEN DIFFERENZIATA e consigliava l'esame istologico.
Non vi sembra che i due esami siano in netta contrapposizione?

aspetto con fiducia una vostro parere

distinti saluti
[#5] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Se i bersagli sono differenti non sono affatto in contrapposizione.

Nel dubbio è Suo pieno diritto, tramite il Suo curante,
fare una richiesta DI CONSULTO DEI PREPARATI e una volta in suo possesso potrà richiedere una altra consultazione altrove.
[#6] dopo  
Utente 819XXX

Iscritto dal 2008
gentilissimo dott.Catania potrebbe spiegarmi in cosa consiste il CONSULTO DEI PREPARATI?

magari il mio nedico non potrebbe conoscerlo

la ringrazio cordialmente
[#7] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Stia tranquilla che sa di cosa si tratta
(fare esaminare ad altri i preparati)
[#8] dopo  
Utente 819XXX

Iscritto dal 2008
gentili dottori, nel ringrazirvi per le risposte, vorrei sottoporre alla vostra cortese attenzione un altro quesito...ho preso contatto in questi giorni con una struttura di eccellenza e li mi faranno una agobiopsia ecoguidata...pensate possa essere risolutiva?
[#9] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Probabilmente,
ma non è detto che lo sia.
http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=43463
[#10] dopo  
Utente 819XXX

Iscritto dal 2008
gentili dottoRi, in data 18/12/08, ho ritirato il referto istologico di cui sopra. ve lo leggo e chiedo il vostro dotto parere.

DESCRIZIONE MACROSCOPICA
DUE FRUSTOLI, IL MAGGIORE DI CM.1

DIAGNOSI ISTOPATOLOGICA:

SIALOADENITE CRONICA.
REPERTO NON DIAGNOSTICO DI NEOPLASIA

E' OPERABILE? E' DA TENERE SOTTO CONTROLLO?

QUALI PASSI OCCORRE FARE, O NON FARE PIU' ACCERTAMENTI?
[#11] dopo  
Utente 819XXX

Iscritto dal 2008
gentilissimo dott. Catania,

mi scuso per la tardivita' di questo mio ultimo post.

le volevo chiedere un suo parere in merito al referto istopatlogico di cui sopra.

certo di una sua cortese risposta. la saluto cordialmente