Utente 403XXX
Salve a tutti. Sono un ragazzo di 21 anni e da qualche giorno, dopo un mezzo rapporto sessuale con una ragazza (il primo con lei) il mio pene è diventato come insensibile, morto, non riesco più a raggiungere un'erezione neanche masturbandomi.
C'è da dire che durante questo rapporto non ho raggiunto l'erezione massima, ma comunque una buona erezione, forse per ansia. La ragazza me l'ha fatto notare con una frase non proprio carina e questo mi porta a pensare ad un fattore psicologico.
Premetto che non ho mai avuto problemi di questo tipo, sempre avuto erezioni regolari e soddisfacenti.
Non so se possa essere correlato per una questione anatomica ma da qualche giorno soffro di emorroidi alquanto fastidiose.

Consigliate di aspettare qualche giorno oppure mi conviene consultare il mio medico di famiglia ?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
cambi la ragazza, oppure le dia una sacrosanta lavata di testa: a scelta. Questo le consentirà di dare sfogo alle sue pulsioni aggressive. Che le fa bene. E dorma tranquillissimo. Una cilecca non vuol dire niente.
[#2] dopo  
Utente 403XXX

Iscritto dal 2016
Grazie mille, sembra una cosa stupida ma certe volte una risposta come la Sua può aiutare tantissimo.

Una buona serata.
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
La ringrazio: ricordi che la grandissima Coco Chanel inventò negli negli '30 del secolo passato il SEMPLICISSIMO tubino nero femminile. Solo accorciato negli anni ma mai passato di moda. La semplicità e una conquista. Non facile.