Utente 404XXX
Salve il giorno 25/11/2015 sono stato operato con chirurgia refrattiva PRK, dopo pochi giorni dall'intervento già potevo vedere la luce, il sole e soprattutto vedo finalmente bene da lontano, ad oggi (28/02/2016) è rimasta solo una cosa particolare quando sono io al buio e devo guardare un oggetto in lontananza che emette luce, nel momento che lo guardo, appare sdoppiato (la luminosità rende evidente il disturbo) però se mi soffermo a guardare dopo circa 2 o 3 secondi e come se mettessi a fuoco e torna ad essere con contorni precisi. Se sono alla luce del giorno nessun problema. E come se si fosse rellentanta la messa a fuoco. Il mio oculusta non è stato molto confortante dicendomi che probabilmente rimarrà questa situazione. Sarà vero? oppure nei prossimi mesi si risolverà ?
[#1] dopo  
Dr. Ferdinando Munno
28% attività
20% attualità
12% socialità
SIRACUSA (SR)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2015
Prenota una visita specialistica
questo genere di disturbi sono molto frequenti dopo la chirurgia refrattiva, tenga presente che viene trattata solo la zona centrale, mentre la parte immediatamente periferica non lo è quindi il passaggio tra i due punti può generare questo fenomeno di aloni.
Si è vero che potrebbe restare ma le dico che nel giro di un paio di settimane tenderà a diminuire fino ad abituarsi completamente. Stia tranquillo ed esegua piuttosto regolarmente dei controlli oculistici e anche del fondo oculare non dimenticando che la sua retina è ancora miope e quindi necessita di controlli periodici.