Utente 403XXX
Salve,

a Giugno 2013 ho avuto un'improvvisa e violentissima perdita di capelli. All'epoca feci tutte le analisi del caso (ferro, tiroide, ormoni ecc), risultò tutto nella norma, tranne il ferro leggermente basso ma comunque nella norma.
Entrambi i dermatologi da me consultati mi dissero che la causa fosse dovuta ad un mio rapido dimagrimento iniziato verso Marzo 2013 (e stabilizzatosi dopo qualche mese), e mi diedero integratori e un po' di Ferrograd, dicendo che il tutto si sarebbe normalizzato nel giro di massimo un anno e che i capelli sarebbero ricresciuti.
La caduta è molto diminuita, ma la cosa che mi preoccupa è che i capelli non sono mai ricresciuti.
Ne ho (senza esagerare, sono molto obiettiva su questo) la metà di prima, e sulla testa si intravede il cuoio capelluto.
Il mio peso è rimasto stabile da allora, faccio un'alimentazione sana e variegata, le analisi del sangue sono ok.
Ormai non so più nemmeno come acconciarli da quanto sono pochi, e ne soffro molto.

L'ultimo dermatologo che mi ha visitata un annetto fa mi disse solamente "Tranquilla, ricresceranno."
Sì, ma quando? Sono passati ormai quasi tre anni.

Ci sono altre analisi che potrei/dovrei fare?

Spero in un Vostro parere.

Cordiali saluti

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Paolo Gigli
28% attività
0% attualità
12% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2004
Gli esami standard in questi casi sono
Fe
Cu
Zn
Mg
Folati
Vitb 12
Ferritina
Vit d
Tsh
Se non li ha eseguiti ne psrli con il suo cura te
Saluti