Utente 178XXX
Buongiorno, ho 41 anni e con mia moglie stiamo cercando da qualche mese di avere un figlio (lei ne ha 33 e premetto che soffre di adenomiosi).
Ho preventivamente fatto uno spermiogramma i cui risultati pubblico qui sotto:

volume 2.7 ml
ph 7.6
numero spermatozoi 69.0 mil/ml
totale spermatozoi eiaculati 186.3
totale spermatozoi mobili 141.0
motilità totale pr + np 75.7%
motilità progressiva 56.2%
rapidamente progressivi 30.2%
debolmente progressivi 26.0%
in situ np 19.5%
immobili 24.3%
forme normali 13.2%
atipie testa 24.9%
atipie coda 5.9%
spermatozoi amorfi 56.0%
forme immature numerose (10-20 per campo)
leucociti in discreto numero (5-10 per campo)
emazie rare
zone di aggregazione rare

Commento: all'esame microscopico si evidenziano rare zone di aggregazione contenenti nemaspermi, cellule immature e materiale prostatico.

Premetto che non ci capisco niente, c'è qualcosa di anormale secondo voi?
Grazie mille.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,i numeri e le percentuali espresse dallo spermiogramma trasmessoci evidenziano un potenziale di fertilità favorevole.Va ricordato come il dato é statistico non biologico,e che va correlato con il tempo da cui si cerca un figlio,alla diagnosi ginecologica e,principalmente,alla diagnosi andrologica.E' stato mai visitato da un andrologo?Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 178XXX

Iscritto dal 2010
Grazie mille Dottore.
No, onestamente non ci sono mai stato però credo che andrò con mia moglie da uno specialista perchè anche lei vuole sottoporsi ad un esame di fertilità ed in quell'occasione mostrerò i miei risultati.
Stiamo cercando un figlio da 3 mesi, non so se è sufficiente come tempistica per preoccuparsi, ma visto il problema di mia moglie vorremmo andare a fondo prima possibile.
Spero non ci siano problemi e riusciremo presto ad avere un figlio :-)
Grazie mille dottore.
[#3] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

l'esame seminale sembra presentare potenzialità fecondanti favorevoli.
in linea di massima con rapporti abbastanza frequenti (2-3/settimana), con una donna che non abbia problemi ginecologici, una gravidanza dovrebbe verificarsi.
comunque è opportuno che sua moglie venga visitata da un ginecologo esperto in fertilità, che lei si faccia ugualmente vedere da un andrologo proprio per "smussare" eventuali problemi che potrebbero interferire con il desiderio di una gravidanza
cari saluti