Utente 123XXX
Egregi Dottori,
Sono un ragazzo di 33 anni, alto 1,80 M e peso 74 Kg, e che fino a qualche mese fa non aveva mai avuto problemi di alcun tipo. Oggi mi trovo ad aver affrontato problemi di stomaco curando l’ helicobacter pylori. In sostanza provengo da un buono stato clinico. Non sto facendo attività fisica da circa 5 mesi per un problema di pubalgia. Sono un fumatore (fumo la media di 20 sigarette al dì). Da diverso tempo a sta parte sto avendo problemi fitte continue ripetute al petto con un senso di peso che mi si irradia nel braccio sinistro fino ad arrivare alle dita della mano, tutto questo è accompagnato dalla sensazione di testa pesante e di alcune fitte al centro della testa, inoltre per concludere la mia mandibola è dolorante (ho la sensazione come se tenessi sempre i denti stretti in bocca) ed ho un dolore nella parte centrale della schiena. A Dicembre il mio medico curante mi ha fatto fare gli esami del sangue dove ogni valore era perfetto, poi mi ha mandato a fare una visita cardiologica con eco cuore ed anche qua lo specialista mi ha detto che ogni cosa era ok. La mia domanda è: ho sempre paura di un infarto è normale? ogni volta che sento una fitta mi spavento. Mi potresti indicare come avviene un infarto e quali sono i sintomi reali.

Grazie mille per la vostra gentile risposta.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Se continua a fumare alla sua eta' ha un rischio elevato di morte improvvisa, infarto ictus e di cancro.
Quindi , visto che fuma, in realta' lei non e' minimamente preoccupato per la sua salute.
Finge di esserlo
Arrivederci

cecchini