Utente 300XXX
Buonasera,
Ho un dubbio riguardo all'igiene orale.
Eseguo correttamente i movimenti dal basso verso l'alto e viceversa quando mi pulisco i denti, avrei bisogno di un chiarimento riguardo al tempo necessario.
Ho visto più di un filmato riguardo le modalità di lavarsi i denti, e in questi video il processo viene svolto velocemente, sono consigliati 2 o 3 minuti, e 3 spazzolate per ogni coppia di denti (prima con dentifricio e poi con acqua).
Io però in genere spazzolo 15 volte ogni coppia di denti con il dentifricio, poi risciacquo e spazzolo 10 volte con l'acqua.
È esagerato e rischio di rovinare lo smalto dei denti oppure non cambia nulla, è solo tempo in più che in realtà non è necessario?
Se si vuole mantenere un colorito bianco dei denti, 6 spazzolate complessive per coppia non sono poco?

Cordiali saluti

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Scaglia
28% attività
4% attualità
16% socialità
CALENZANO (FI)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2008
Un consiglio:
potrebbe procurarsi in farmacia delle "compresse rivelatrici di placca", che l'aiuterebbero a verificare la sua igiene. La sera, dopo un prolungato spazzolamento, utilizza una compressa, questa sciogliendosi colora la saliva. Lei si sciacqua con la sua saliva colorata, che ovviamente ha trattenuto in bocca evitando di inghiottirla. Poi si sciacqua la bocca con acqua e, aiutandosi con uno specchietto ( che si è procurato in farmacia) verifica che tutte le superfici dei denti siano bianche e non presentino tracce del colorante della compressa. Se trova delle zone dentali colorate, memorizza quali sono e poi spazzola ancora per eliminare i residui di placca.
La sera dopo stessa procedura, ma con l'aggiunta dei movimenti che ha dovuto fare per togliere la placca rimasta la sera prima. Nuova compressa, saliva tinta, verifica eventuali altri movimenti da memorizzare per togliere colore rimasto.
Quando troverà i suoi denti completamente bianchi vuol dire che ha raggiunto una buona capacità di controllare la placca. Una compressa ogni paio di mesi l'aiuterà a mantenere la memoria di quello che deve fare.