Utente 404XXX
Buonasera, volevo gentilmente un vostro parere.
Da martedì pomeriggio avverto una specie di senso di stordimento, di instabilità, a volte difficoltà a respirare come se avessi qualcosa nello stomaco che me lo impedisce e a volte un nodo in gola. Mi era successo anche in passato di avere questa sensazione di stordimento, però molto meno forte di adesso.
Di recente ho fatto alcuni controlli (visita cardiologica, ecg, holter24, esami del sangue, esami ormoni tiroidei) per delle extrasistoli ricorrenti che ora sembrano attenuate, ma sia il cardiologo che il medico di base han ritenuto che non è presente nulla di significante e che le extrasistoli sono benigne. La pressione arteriosa è sempre tra i 70/80 e 115/125, i battiti a riposo tra i 65 e 80.
Una cosa che ho notato è di avere soprattutto al mattino la bocca salata o amara.
Ho fissato un appuntamento con il medico di base però prima di 10 giorni non ha posti disponibili, per questo chiedo un vostro parere dato che sono abbastanza preoccupata.
Distinti saluti
[#1] dopo  
Dr. Raffaello Brunori
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Non vedo motivo di preoccupazione. Da cio' che descrive, la sintomatologia sofferta potrebbe dipendere da una infiammazione esofagea. Per questo, sarebbe utile una visita specialistica otorinolaringoiatrica con rinolaringoscopia a fibre ottiche.
Un cordiale saluto
[#2] dopo  
Utente 404XXX

Iscritto dal 2016
La ringrazio per la sua gentile risposta, anche il senso di stordimento/instabilità che avverto potrebbe dipendere da tale infiammazione?
Il medico di base supponeva che le extrasistoli potessero dipendere da alcune patologie gastriche, ma non mi ha consigliato di effetuare altre visite comunque provvederò a fare la visita da lei consigliata.
[#3] dopo  
Dr. Raffaello Brunori
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
E' bene approfondire il tutto con una semplice visita con fibroscopia perché, ripeto, una infiammazione esofagea potrebbe essere benissimo la causa della sintomatologia sofferta. Stordimento ed instabilità dovrebbero avere altre cause: segnali cio' sempre all'Otorinolaringoiatra cui si rivolgerà per un consulto.
[#4] dopo  
Utente 404XXX

Iscritto dal 2016
Grazie mille.
Distinti saluti
[#5] dopo  
Utente 404XXX

Iscritto dal 2016
Buonasera, sono stata dal medico di base per i disturbi sopraelencati e sostendo che secondo lui dipendono da problemi digestivi mi ha prescritto ranitidina e valpinax.
Secondo lei potrebbe essere una terapia efficace? Dopo quanto si dovrebbero avere miglioramenti?

Distinti saluti
[#6] dopo  
Dr. Raffaello Brunori
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Non trovo giusto iniziare, alla sua età, una cura con un inibitore di pompa e per di piu' di vecchia generazione. Personalmente lo sconsiglio. Mi dia retta, si rivolga ad uno Specialista.
Cordialmente
[#7] dopo  
Utente 404XXX

Iscritto dal 2016
Grazie per la sua gentile risposta.