Utente 409XXX
Dottori volevo porvi una domanda
da poco ho notato durante l'erezione che sul glande diventano visibili delle piccole bollicine più o meno sporgenti
non so di preciso da quanto tempo ce le ho ma da quando le ho notate sono diventate causa della mia preoccupazione
queste piccolissime bolle non sono distribuite omogeneamente su tutta la superficie del glande ma solo in alcuni punti vi è una concentrazione di esse
secondo voi potrebbe trattarsi di hpv? o ancor peggio di tumore?
premettendo che una visita urologica sarebbe la cosa più giusta da fare vorrei sapere di cosa potrebbe trattarsi
vorrei inoltre aggiungere che la situazione della pelle del mio glande, quando il pene è flacido è molto simile a quella in questa foto: http://www.ildermatologorisponde.it/foto/papule_perlacee_glande.jpg
anche se non sono presenti quelle bolle sulla parte della corona, come mostra la foto

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

il link indirizzato non ci permette di vedere alcunché e quindi come sempre le dobbiamo dire che, in questi casi, senza una valutazione clinica diretta, è impossibile formulare una risposta corretta, cioè capire la vera causa del suo problema, se di problema si tratta, e dare quindi una indicazione su quali passi successivi fare sia a livello diagnostico ma soprattutto terapeutico.

Bisogna, a questo punto, consultare in diretta il suo medico di fiducia e poi a ruota eventualmente, sempre su sua indicazione, il suo specialista di riferimento.

Un cordiale saluto.

[#2] dopo  
Utente 409XXX

Iscritto dal 2016
La ringrazio dottore per la risposta, volevo chiedervi un'altra cosa
premetto che ho perso da poco la verginità con la mia ragazza attuale
proprio sta sera le ho fatto un preliminare e ho notato appena all'ingresso del buco della sua vagina una parte molto ruvida al tatto
quindi continuando nell'atto ho ipotizzato che potrebbe trattarsi di verruche genitali
le vorrei chiedere: è normale che all'ingresso della vagina vi siano delle protuberanze del genere o potrebbe soffire di verruche genitali?
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

non faccia domande assurde; come può ben comprendere, da questa postazione, non possiamo confermare problemi clinici di tale natura, se veramente si tratta di un problema clinico.

Ancora un cordiale saluto.