Utente 190XXX
Buon giorno, ho 41 anni, 10 anni fa operato di varicociele. Sono un soggetto allergico, asmatico, assumo Foster un puff al giorno ed Oralair vaccino per graminacee. Ho subito da 15 gg un intervento laser per decongestionare i turbinati del naso. Mi ha fatto un po di infezione , per questo sto assumendo Augmentin. Per il resto sono sano.
Ho sempre avuto delle normali erezioni mattutine anche se ultimamente credevo fossero un po diminuite. Comunque nella mia vita ho sempre avuto soddisfacenti rapporti sessuali, da un annetto sono single e non ho rapporti.. . Negli ultimi 4 giorni mi è capitata una cosa stranissima che mi sta facendo preoccupare. Mi sveglio alla mattina con il pene eretto accompagnato da dolore . Il dolore è circoscritto al pene e mi fa appunto svegliare prima che suoni la sveglia perchè molto intenso. Devo aspettare che il pene ritorni moscio per riuscire a riaddormentarmi . E' un dolore come se il pene fosse in erezione ormai da ore , in realtà non ne sono certo perchè appunto in quella fase sto dormendo , ma l' erezione è sicuramente molto potente. Appena mi risveglio, mentre ho ancora gli occhi chiusi , cerco in qualche modo di farlo tornare moscio, a volte solo concentrandomi a volte con la masturbazione , ed appena torna moscio il dolore scompare. Questo è il quarto episodio di fila. .Le erezioni durante il giorno da cosciente non mi provocano alcun dolore dolore. Non assumo viagra, l'ho solo provato 2 anni fa per pura curiosità un paio di volte.
Chiedo gentilmente un consulto. Grazie mille!!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,la sintomatologia riferita rappresenta un buon motivo per consultare un esperto andrologo ed eseguire un ecocolordopplerpenieno,al fine di valutare la eventuale presenza di microfibrosi a carico delle tuniche di rivestimento dei corpi cavernosi.E' necessario stabilire se il fenomeno sia legato a microtraumi intracoitali o,più raramente,a fenomeni degenerativi locali,maggiormente evidenziabili in erezione.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 190XXX

Iscritto dal 2011
GENTILE DOTT. PIER LUIGI IZZO,
grazie per la veloce risposta. Quello che non capisco è come mai durante il giorno , anche avendo erezioni, non provo alcun dolore.
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...quanto riferisce deve tranquillizzare ma non la esula dalla necessità di porre una diagnosi precisa.Cordialità.