Utente 403XXX
mia figlia di anni 15 presenta un lipoma precisamente nell'incavo tra mento e labbro inferiore, nel contesto del muscolo orbicolare. ha dimensioni di 1,5cm di diametro spessore di 3 mm; è adiacente all'osso mandibolare, ma comunque compreso nel range dei tessuti molli (non è penetrato nell'osso). vi chiedo aiuto perchè nonostante tante visite ed esami diagnostici, non trovo nessuno che mi dica a quale branca di chirurgia rivolgermi in caso di intervento, in quanto è sul viso ed è molto visibile su una ragazzina: io spero che si possa aggredire dall'Interno, in quanto è sotto il labbro inferiore e per qs ho pensato di rivolgermi ad un maxillo-facciale; faccio bene, oppure di questa chirurgia se ne occupa l'otorino? c'è differenza? se invece si può agire solo dall'esterno, ho pensato alla chirugia plastica x la cicatrice. Ma sono domande e risposte che mi faccio da sola xchè purtroppo nè il medico curante, nè i radiologi prendono iniziativa nel suggerirmi qualcosa. per ora ho un'impegnativa con rischiesta: "visita chirurgica maxillo-facciale" su mia richiesta. vi prego indicatemi una strada da prendere, scrivo dall'abruzzo.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Enzo Di Iorio
48% attività
20% attualità
20% socialità
FRANCAVILLA AL MARE (CH)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2010
Faccia la visita dal chirurgo maxillo facciale, gli chieda quale sarà la via di accesso chirurgica. Qualora non dovesse essere endorale (probabilmente invece sarà proprio così) e lei volesse sentire anche il parere di un chirurgo plastico potrebbe tranquillamente prendersi i suoi tempi e consultare altri specialisti.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 403XXX

Iscritto dal 2016
gent dott di iorio, la ringrazio di cuore per le indicazioni fornite. scusi se ne approfitto per un ulteriore chiarimento: l'escissione endorale comporta qualche margine di rischio? nel senso di eventuale lesione del c.d. nervo mentoniero? so che ogni intervento ha i suoi rischi, ma, dato che la decisione spetta a me, vorrei andare preparata quando consulterò dei chirurghi
[#3] dopo  
Dr. Enzo Di Iorio
48% attività
20% attualità
20% socialità
FRANCAVILLA AL MARE (CH)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2010
Non e' possibile rispondere alla sua domanda senza sapere la precisa localizzazione della lesione. Dire mento e' troppo generico. I nervi mentonieri fuoriescono dalla mandibola attraverso i forami mentonieri che son localizzati tra le radici dei premolari inferiori. Più ci si allontana da questa zona minori son i rischi.
Quanto detto va inteso in termini molto generici.
Le potrà rispondere in maniera molto più compiuta il chirurgo all'atto della visita.
Cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 403XXX

Iscritto dal 2016
dal referto combinato della rmn emerge che la lesione è visibile sulla struttura ovolare palpabile a livello della regione mentoniera, con spessore di 3mm che solleva il profilo del muscolo orbicolare antistante, comunque staccato dagli incisivi inferiori. l'intervento endorale andrebbe fatto abbassando il labbro inferiore. Non mi addendro sulle terminazioni nervose, troppo complicate per me, ma faccio solo una domanda più pratica: la ragazza porta un apparecchio ortodontico fisso nell'arcata inferiore, quindi mi chiedo, in caso di intervento dall'interno, potrebbe creare fastidio? non sapendo quali sono i tempi di attesa negli ospedali, l'ho appena rimontato (dopo averlo smontato per la risonanza) ma non potrei rimuoverlo di nuovo. La ringrazio ancora una volta per la sua disponibilità
[#5] dopo  
Dr. Enzo Di Iorio
48% attività
20% attualità
20% socialità
FRANCAVILLA AL MARE (CH)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2010
Nessun problema per l'apparecchio fisso. Se il lipoma si trova nella zona degli incisivi siamo ben lontani dall'emergenza mandibolare dei due nervi mentonieri.
Affronti la visita senza ansie riservando al chirurgo le domande che legittimamente le pongono dei pensieri.
Cordiali saluti
[#6] dopo  
Utente 403XXX

Iscritto dal 2016
dottore la ringrazio veramente tanto, molte delle mie ansie sono certamente diminuite con la sua consulenza
[#7] dopo  
Dr. Andrea Servili
28% attività
20% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2010
Salve,
Può tranquillamente rivolgersi ad un Chirurgo Maxillo-Facciale.
Dopo visita, quindi un accurato esame obiettivo, si deciderà quale approccio affrontare, se quello extraorale o intraorale.
Ad ogni modo se si dovesse procedere per via extraorale la sutura sarà effettuata in modo " estetico" in modo che risulti una sottilissima ruga.
Ad ogni modo è bene effettuare una visita onde evitare di " ingarbugliare " oltremodo le idee.
In quale regione si trova?

Le auguro una buona giornata,

Andrea Servili