cisti  
 
Utente 152XXX
Buongiorno,
da circa 1 mese osservo dietro il ginocchio (uno in particolare), proprio nella cavità tra polpaccio e arto superiore un rigonfiamento abbastanza morbido al tatto.
Ho sempre sofferto di cattiva circolazione alle gambe ,un po' per eredità, (mamma che ha sfilato entrambe le safene, nonno morto per trombosi e una serie di zii tutti con problemi alle gambe), un po' per assunzione di pillola per 14 anni (ora ho smesso da 4 mesi), con conseguente cellulite, ritenzione idrica e qualche capillare e sensazione di gambe pesanti con formicolio.
Vorrei cortesemente sapere se si può trattare di ristagno linfatico e come poter tamponare momentaneamente il problema ; potrei assumere le compresse di Daflon ora con l'arrivo del caldo? E' consigliato del ghiaccio o delle creme specifiche? o cibi particolari? o massaggi?
Grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UN CONSULTO A DISTANZA

Gentile Utente,
prima di considerare eventuali provvedimenti terapeutici è innanzitutto necessario accertare la natura del rigonfiamento (stasi linfatica circoscritta, varice, cisti di Baker ?) mediante esame ecografico (ecocolordoppler).
Un controllo specialistico de visu è in ogni caso indicato, vista la familiarità che riferisce
[#2] dopo  
Utente 152XXX

Iscritto dal 2010
la ringrazio dottore! lo farò!