Utente 367XXX
Buongiorno,
Sono una ragazza di 18 anni.Ho da sempre sofferto di allergia ma non mi sono mai interessata di sapere in specifico di cosa la fossi.
Adesso mi sono capitati due episodi che mi hanno fatta sorgere il dubbio. Circa quasi una settimana fa ho mangiato del pesce e ad un certo punto mi è venuto un forte prurito alle labbra ..esageratamente forte da non potermi non grattare,seguito da bruciore.Ovviamente adesso mi ritrovo le labbra screpolate;ieri mi e risuccessa nuovamente mangiando pesce . Io in questi anni sono aumentata anche qualche chilo secondo lei potrebbe essere dovuto tutto a questo fatto?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Livio Bottiglieri
20% attività
20% attualità
4% socialità
TERNI (TR)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2016
Gentile Utente,
per darle una risposta bisognerebbe valutare il Suo stato nutrizionale e calorico e bisognerebbe rapportarlo allo stile di vita che Lei conduce (sport, attività fisiche pesanti lavorative etc).
In linea di massima io direi che difficilmente l'aumento di peso è dovuto ad una allergia.

Normalmente, chi è allergico ad un alimento tende ad avere disordini dell'alvo (molto spesso, diarrea) o tende, a causa delle conseguenze spiacevoli della ingestione, a limitare l'alimentazione a ciò che non dà fastidio.
A causa di ciò, il più delle volte, chi soffre di questi fenomeni tende a dimagrire.
Alcune volte, a causa di un fenomeno compensatorio, si tende ad alimentarsi in maniera sbagliata evitando alcuni cibi che danno fastidio ed aumentando la quantità di altri....ma in questo caso il problema diventa l'alimentazione e non l'allergia.

In aggiunta, il fenomeno allergico da Lei sofferto andrebbe studiato attentamente.
Lo "sfogo" sulle labbra è comparso solo una volta?
Compare ogni volta che si introduce un alimento?
E' sempre della stessa intensità o presenta sintomi diversi? Quali sono le tempistiche? Il fastidio compare istantaneamente? Ci sono patologie sottostanti che potrebbero aver dato sintomi all'improvviso (una infezione batterica, una infezione da herpes)? Vengono usati prodotti sulla pelle che possono interagire (rossetti, olii particolari)? Il fastidio compare solo nel periodo in cui si usa un determinato farmaco (tanto per fare un esempio, pillola anticoncezionale o prodotti per la pelle)?

Da ciò che scrive, leggo che è successo solo due volte...ma dubito sul fatto che Lei abbia mangiato pesce così poche volte nella vita. In più, i due eventi (alimentazione con pesce e sintomi) sono concomitanti (sono contemporanei) ma questo non vuol dire che siano collegati (concomitanza non vuol dire causalità e collegamento!).
In più, se proprio dovessi pensare ad una reazione allergica, la mia attenzione si focalizzerebbe piu' sugli ingredienti che componevano il piatto interamente (olii, spezie ed altro), più che il pesce in particolare (ripeto, avrà mangiato altre volte il pesce ma i sintomi ci sono da una settimana!).

In sostanza, alla sua domanda risponderei che "no, non può causare l'aumento di peso" (soprattutto se si parla solo di qualche chilo negli ultimi anni) ed, in più, Le consiglierei di riformulare la diagnosi insieme ad un Collega poichè, così come Lei la pone, la diagnosi di "allergia alla carne di pesce" crea qualche dubbio.

Un saluto,
Livio Bottiglieri