Utente 658XXX
Buonasera, soffro di ansia e attacchi di panico sono in cura con xanax e Serupin da 10 giorni.Ho effettuato elettrocardiogramma durato 10 minuti che ha evidenziato extrasistoli sopraventricolari ogni 5 battiti e frequenza cardiaca intorno ai 100 battiti.Tutto questo è presente da 2 mesi. Ho anche fatto un ecocardiogramma con risultati nella norma. Ora sono entrata in panico estremo perché dopo rx torace mi è stata riscontrata una dilatazione al cuore così ora non vivo più, sono preoccupatissima. Ho paura che non si tratti di ansia ma di una patologia cardiaca.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
L'RX telecuore, come si chiama, è una pratica obsoleta.
Programmi un Ecocardiograma color doppler, che le permetterà di studiare minuziosamente l'anatomia del suo cuore, e un Holter ECG/24h per valutare come si comportano le sue EXS in una giornata normale, in cui deve fare tutto, appunto , normalmente.
Faccia poi sapere, se lo desidera.
Saluti,
Dott. Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 658XXX

Iscritto dal 2008
Gentilissimo Dott. Caldarola la ringrazio molto per la risposta, Ho consultato 3 cardiologi e tutti e 3 hanno attribuito extra suoli e tachicardia da ansia, spero solo che Serupin dia i suoi effetti tanto da alleviare questa brutta sensazione di cuore in gola. Lunedì andrò dal medico e chiederò per i 2 esami da lei indicati. Se comunque ci fosse stato qualcosa di importante dall'eco si sarebbe evidenziato? Appena avrò novità l'aggiornerò. Ancora grazie.
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Salve,
se le ho consigliato l'ecocardiogramma è perché, in mani esperte, permette di svelare la maggior parte dei difetti cardiaci o la normalità anatomica del suo cuore.
Lei mi ha parlato di telecuore che , per dirla in soldoni, serve a nulla.
Se il precedente ecocardiogramma risale anch'esso a 2 mesi fa ed è risultato nella norma; se è stato fatto da un cardiologo capace: accantoni il telecuore e non ci pensi più.Faccia solo l'Holter ECG/24h per sua tranquillità. Le EXS sono evenienza parafisiologica in tutti i cuori.
Se l'Ecocuore è datato (>di un anno fa) è opportuno ripeterlo.
Dalla sua descrizione non si capisce esattamente quando è stato eseguito.
Cordiali saluti.
Dott. Caldarola.
[#4] dopo  
Utente 658XXX

Iscritto dal 2008
Buonasera l'elettrocardiogramma durato circa 10 minuti l'ho fatto la settimana scorsa mentre l'ecocardio ma non color doppler 20 gg. fa. Grazie
[#5] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Beh in tal caso rifaccia l'ecocardiogramma color doppler e programmi l'Holter ECG/24h come si era detto all'inizio.
Faccia sapere, se vuole.
Saluti,
Dott. Caldarola.

[#6] dopo  
Utente 658XXX

Iscritto dal 2008
Grazie infinitamente per la sua disponibilità, le farò sapere.
[#7] dopo  
Utente 658XXX

Iscritto dal 2008
Buongiorno Dottore mi scusi ancora per il disturbo e essendo che sono molto ansiosa, volevo chiederle un'ultima cosa con l'eco fatta 20 gg. fa una dilatazione si sarebbe vista giusto? Intanto queste continue extrasistoli mi stanno condizionando la vita ho sempre paura di un arresto cardiaco, vado in panico. Neanche xanax riesce a calmarmi infatti mi viene da pensare ad una patologia piuttosto che ansia. Un'ultima domanda avendo extrasistoli continue migliaia cHe rischi ci sono? Abbia pazienza sono agitata.
[#8] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Le extrasistoli in un cuore normale, sia anatomicamente che elettricamente, possono anche essere migliaia ma non procurano nessun rischio.
Venti giorni fa, se fatto da mano esperta, la dilatazione si sarebbe vista.
Gli altri consigli sono nei precedenti consulti.
Si tranquillizzi e buona domenica.
Dr. Caldarola.
[#9] dopo  
Utente 658XXX

Iscritto dal 2008
Buona domenica anche a lei e grazie. Il cardiologo che ha eseguito l'eco da recensioni lette mi pare molto esperto quindi non posso che confidare nel suo esito.Grazie per la rassicurazione. Devo solo non pensarci in
in continuazione.

[#10] dopo  
Utente 658XXX

Iscritto dal 2008
Comunque preferisco scriverle il risultato
aorta diametro bulbo 31
aorta diametro valvolare 16
atrio sinistro telesistole 31
ventricolo sx diam. telediastolico 49
ventricolo se diam. telesistolico 26
setto intraventricolare telediastole 8
setto intraventricolare telesistole 14
parete posteriore telediastole 6
parete posteriore telediastole 16
ventricolo destro telediastole 20
cinesi globale nei limiti FE 63%
cinesi regionale nei limitflussimetria nei limiti
paps non decifrabile.
Vorrei un suo parere se possibile grazie.

[#11] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Salve,
i risultati che posta sono tutti nei limiti della norma.
Saluti,
Dott. Caldarola.
[#12] dopo  
Utente 658XXX

Iscritto dal 2008
Buonasera Dott. Caldarola, oggi sono andata dal mediconoto pneumologo nella mia città e mi ha visionato la lastra dice che non c'è dilatazione al cuore bensì un enorme bolla gastrica che sommata all'ansia che ho per le extra sistemi non aiuta. Si può guarire da questo disturbo?

Grazie
[#13] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
La bolla gastrica è un reperto fisiologico nella lastra del torace.
Si raccoglie sul fondo gastrico: certo che ha scelto un radiologo di eccellenza se la confonde con il cuore!
Se è eccessivamente grande, potrebbe essere collegata con la presenza di una ernia iatale e di una Malattia da Reflusso Gastro Esofageo, capace di sostenere anche delle crisi asmatiformi oltre che innescare EXS.
Dunque valuti, con chi ritiene, se sia necessario il ricorso diretto a una gastroscopia tentare una terapia empirica di un mese , con un IPP a dosaggio pieno e un gel di alginato di sodio.
In ogni caso credo che se si tranquillizzasse tutto migliorerebbe.
Saluti,
Dott. Caldarola.
[#14] dopo  
Utente 658XXX

Iscritto dal 2008
Grazie per la risposta, o il mio medico non mi ha voluta spaventare ulteriormente non dicendomi la verità o il radiologo non era eccelso. Fatto sta che ho paura che tutTa questa ansia che mi porta tachicardia extrasistoli tutto il giorno aggravata da questa bolla gastrica mi fa pensare sempre che il mio cuore non potrà reggere molto. Il mio medico mi ha consiglio Levopraid e Gastrotuss oltre a Rabeprazolo. Se non fosse che ho la pressione bassa mi sarei già fatta dare un betabloccante. Mi può indicare il nome di qualche medicinale da lei prima menzionato?
[#15] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gentile signora,
di ignoranti ne ha incontrati due, se è vero quello che dice: il suo medico di base che non sa vedere una bolla gastrica sovrapposta all'ombra cardiaca e il radiologo...e qui il discorso si fa assai più serio.
Lei non deve farsi dare le medicine che decide siano utili per lei: deve affidarsi ad un medico che decida che cosa deve assumere e se lo trova impreparato l'Italia è strapiena di strapagati medici di base.
Io non le posso consigliare nessun farmaco: il Rabeprazolo è un IPP e lei deve assumere ciò che le ha dato il medico.
In quanto al refrain che il suo cuore non reggerà per molto, è espressione di un disagio psichico non di una malattia di cuore: perciò si faccia aiutare da uno specialista che cura i disagi psichici e vedrà che sarà molto meglio: questa figura non è il cardiologo.
Saluti,
Dott. Caldarola.
[#16] dopo  
Utente 658XXX

Iscritto dal 2008
Gentile Dottore sono già in cura dalo psichiatra purtroppo. Farò in modo di tornare dal cardiologo così vedremo dove sta la verità..
Grazie ancora per la disponibilità e se ci saranno novità le farò sapere.
[#17] dopo  
Utente 658XXX

Iscritto dal 2008
Dott. Caldarola buonasera, volevo aggiornarla, confermato dal cardiologo che il cuore non è dilatato. Ora è bene che io possa curare l'ansia. Grazie di tutto
[#18] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Di nulla!
Saluti Cordiali,
Dott. Caldarola.
[#19] dopo  
Utente 658XXX

Iscritto dal 2008
Buongiorno Dott. Caldarola mi scuso se la disturbo ancora, volevo chiederle se migliaia di extra sistemi al giorno sono pericolose e possono danneggiare il cuore oltre alla tachicardia.
Grazie
[#20] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Guardi dipende da quante migliaia.
se ha 80.000 EXV al giorno uno studio elettrofisiologico è indispensabile.
Se ne ha 3000 su 100.000 e più battiti che un cuore compie/24h e il cuore stesso è sano non vi è aumento del rischio di morte improvvisa rispetto alla media generale.
Non faccio la distinzione tra battiti ectopici SV e V perché sono entrambi innocui.
Saluti.
Dr. Caldarola.
[#21] dopo  
Utente 658XXX

Iscritto dal 2008
Ne ho una media di 8 al minuto quindi sono tante di più.
[#22] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Guardi se lei ha 8 EXS/m in 24h ne ha 11.520 EXS
Allora vada al P.S. perché potrebbe avere una Fibrillazione Atriale o altra tachiartitmia e io non posso farle diagnosi da qui.
Saluti,
Dott. Caldarola.
[#23] dopo  
Utente 658XXX

Iscritto dal 2008
Sono già andata 3 volte e mi hanno liquidata con extrasistoli da ansia ora sono in panico totale.
[#24] dopo  
Utente 658XXX

Iscritto dal 2008
Giovedì scorso ero andata al ps e mi hanno liquidata così.
[#25] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Signora e come la dovevano liquidare?
Al di là del fatto che non è possibile che lei abbia costantemente 8 EXS/m, le ho consigliato dal primo consulto di applicare un Holter/24h.
Il suggerimento non è stato recepito.
Solo un Holter ECG/24 h è in grado di valutare come batte il suo cuore in una giornata.
Non l'ECG di dieci minuti e un medico e un radiologo ignoranti che confondono la bolla gastrica con un ingrandimento dell'ombra cardiaca.
Di più non so che dirle: i consigli io glieli ho dati corretti: forse sarebbe bene recarsi allo psichiatra per titolare la terapia per il DOC.
Saluti,
Dr. Caldarola.