Utente 341XXX
Chiedo il consulto per mia madre ottantenne.
Negli ultimi anni la sua schiena si è curata notevolmente, tant'è che adesso se siamo uno di fronte all'altra non riesce ad alzare lo sguardo per guardarmi negli occhi. Non ha problemi di salute alla schiena particolari salvo attacchi importanti di cervicale anche se occasionali, ha predisposizione alle flebiti alle gambe che tiene monitorate, assume come farmaci sotto controllo medico coaprovel e uno per la pressione.
Ha una vita estremamente attiva e indipendente: guida l'auto, fa la spesa, fa lavori domestici anche pesanti dal lavare allo stirare e soprattutto spazza e fa pulizie con energia incredibile. In particolare sta in piedi a spazzare per quattro ore almeno tutti i giorni. Si lamenta che si sente spesso stanca ma onestamente penso che chiunque lo sarebbe. Quello che mi preoccupa è questa schiena così curva che temo peggiori.
purtroppo ha fatto anche terapia da un fisioterapista con risultati nulli. Una sua vicina con analogo problema ha provato una soluzione è chirurgica con esiti disastrosi e anche per questo assolutamente non la considero. Nessuno mi ha saputo dare indicazioni alternative ma mi dicono che data l'età non ci sono soluzioni.
Veramente non ci sono soluzioni alla schiena curva degli anziani? ..
[#1] dopo  
Dr. Marco Bonelli
32% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2015
Buonasera una riduzione in altezza e una aumento della cifosi dorsale entro certi limiti sono fenomeni normali in una persona ottantenne .
Nel caso della mamma il fenomeno è più accentuato per una riduzione progressiva in altezza delle vertebre dorsali in particolare ma diffusa al resto del rachide per una osteoporosi accentuata .
La farei visitare da un reumatologo o da uno specialista di un centro per l'Osteoporosi ,nel caso effettuerà un radiogramma della colonna ed un dosaggio ematico di alcuni marker .
La terapia si avvarrà di integrazione di Vitamina D ,calcio ed eventuali farmaci antiriassirbitivi della matrice ossea .
Si potrebbe esaminare l'opportunità di indossare un bustino in alcune ore della giornata .
La vita attiva che conduce la preserverà da eventuali peggioramenti ,
Un saluto