Utente 213XXX
Mia madre ha 92 anni peso ca 53 kg portatrice di pacemaker in terapia anticoagulante con Coumadin. Da alcune settmane lamenta un dolore all'altezza dei lombi (solo sx) e cammina curva appggiandosi al bastone (mai avuto prima) A scopo precauzionale (il dolore l'ho affrontato somministrandole tachipirina 1000 o compresse di efferalgan) ho fatto richiedere al suo medico rx colonna cervico dorso lombo sacrale il 21 luglio che cita:
Si osserva una rotoscoliosi lombare con curvatura destro-convessa e controcurva di compenso a livello dorsale
Il rachide cervicale presente un lieve atteggiamento scoliotico con curvatura destro-convessa ad ampio raggio. Modesta accentuazione delle fisiologiche curvature sagittali dorso-lombari
Si osservano diffuser ed estese manifestazioni artrosiche con osteofiti marginali e sclerosi edgli orletti delle limitanti somatiche contrapposte.
Si segnala una deformazione ' a rocchetto' del soma di L1 perarltro non rilevabile in un precedente esame del TC del 2.5.2014 appare invece sostanzialmente immoificata la deformazione del soma di T12 all'epoca segnalata. A livello cervicale e lombare in particolar modo appaiono ridotti in ampiezza buona parte degli spazi discali. Allo stato attuale non si rilevano disallineamenti dei muri somatici posteriori.


Allo stato attuale , per combattere il dolore al lombo., oltre ai soliti antifdolorifici quale consiglio mi può dare per questa situazione ? Occorre un busto?

[#1] dopo  
Dr. Marco Bonelli

32% attività
8% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2015
Buonasera ,il referto della radiografia della colonna ,ma aggiungerei anche il quadro clinico e l'età della mamma testimoniano una osteoporosi importante con conseguente riduzione in altezza dei somi vertebrali .
Consiglieri una visita reumatologica o meglio ancora un visita presso un Centro per il trattamento dell'osteoporosi .
La terapia si avvarrà di vitamina D ,di farmaci antiriassorbitivi gli unici in grado di dare conforto ed aiuto alla mamma .Dopo una valutazione clinica potrebbe essere utile indossare un busto ortopedico per alcune ore della giornata.
Un saluto
Dr. Marco Bonelli
MedicoChirurgo
Specialista in Reumatologia