Utente 116XXX
Salve, scrivo per conto di mia madre, una donna di 50 anni diabetica da circa un anno ipertesa. esegue per tali patologie cure con ace inibitore/diuretico, metformina e una sulfanilurea. Sia Pressione che diabete sembrano controllati ma dalle ultime analisi svolte in seguito a stanchezza e a dolori alle ossa sembrano che ci siano dei problemi. Di seguito le analisi:
AZOTEMIA: 29 mg/dl ( Valori di riferimento 10-50)
CREATININA: 0.83 mg/dl (Val. 0.6-1.1)
ALFA-AMILASI: 126 UI/dl (val 28-100)
PROTEINE TOTALI: 7.9 gr/dl (val 6.4-8.3)
VES: 28 mm/h (val. 2-20)
MICROALBUMINURIA: 98.5 alb/creat. (val <30) tale valore una settimana fa era a 36.5;

EMOCROMO:
GLOBULI ROSSI: 4.80* 10^6 mc (Val 4-5.3)
EMOGLOBINA: 11.5 g/dl (val. 12-16)
EMATOCRITO: 37.8 % (Val 36-48)
VOLUME CORPUSCOLARE MEDIO: 78.7 fl (val 82-98)
CONC.EMOGLOBINICA MEDIA: 23.9 pg (val 27-32)
CONC.EMOGLOBINICA CORPUSCOLARE MEDIA: 30.3% (val 32-38)
VOLUME DISTRIB. ERITROCITI: 15.7 fl% (val 11-16)
PIASTRINE: 312*10^3 ul (val 150-400)
VOLUME PIASTRINICO MEDIO: 8.1 fl (val 8.5-12.3)
GLOBULI BIANCHI: 8.2 X1000 mmc (val 4-10)
NEUTROFILI: 36.2 % (val 37-73)
LINFOCITI: 49.7% (Val 12-42)
MONOCITI:8.6% (val 0-10)
EOSINOFILI: 5.3% (Val 1-5)

PROTIDOGRAMMA
ALBUMINA: 49.6 % (Val 55.8-66.1)
ALFA 1: 4.2 % (val 2.9-4.9)
ALFA 2: 11.6 % (val 7.1-11.8)
BETA 1: 7.7 % (val 4.7-7.7)
BETA 2: 5.8 % (val 3.2-6.5)
GAMMA: 21.1 % (val 11.1-18.8)
RAPPORTO A/G: 0.98 (val 1.10-2.40)
PROTEINE TOTALI 7.9 g/dl (val 6-8.3)

PS: nell'ultimo mese x forti dolori al lato sinistro della faccia prende aspirina come antiinfiammatorio x una sospetta nevralgia del trigemino in attesa di effettuare una risonanza magnetica.

Ringrazio già da adesso x la premura e la professionalità.
Cordiali saluti

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giulio Malmusi
24% attività
20% attualità
12% socialità
SPILAMBERTO (MO)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2011
C'è MICROalbuminuria, un valore non preoccupante ma da capire. Se diabete e ipertensione durano solo da un anno, con il trattamento adeguato (che sta facendo) in teoria non dovrebbe ancora manifestarsi; l'Aspirina presa a dosi antidolorifiche (quanto? un grammo al giorno?) potrebbe aver evidenziato questo piccolo problema, ma a volte basta un poco di infiammazione dei genitali per contaminare l'urina con questa piccola quantità.
Cercate di risolvere il problema della nevralgia, prima che diventi un motivo per assumere spesso antiinfiammatori. L'anemia (emoglobina 11,5 g, e globuli rossi piccoli) migliorerà prendendo del ferro. E soprattutto, visto che ci tenete a non aver danni dal diabete, attenti al nemico maggiore, che è il sovrappeso !
[#2] dopo  
Utente 116XXX

Iscritto dal 2009
La ringrazio dott. per la risposta, in verità è ipertesa da circa 20 anni, mentre diabetica da un anno. Si di aspirina ne prende circa 1 compressa al giorno , alcuni giorni anche 2 in base al dolore. stiamo aspettando l'esito della risonanza per la nevralgia.
Grazie ancora per la risposta