ecg  
 
Utente 357XXX
gentili dott ho 34 anni, fortemente ansiosa ed ipocondriaca. mi trovo in vacanza ieri sera in preda ad un tremolio interno ed una forte tachicardia sono andata in pronto soccorso la dove sono statanto dimessa dopo ecg misurazione pressione e visita cardiologica con esito di situazione cardiopolmonare nella norma. purtroppo leggendo la stampa del ecg che mi hanno dato c'è un esito differente che mi preoccupa tanto: ritmo sinusite zona di transizione rs spostata a destra anormalità del profilo de qrs t considera danno miocardico anterolaterale. sono ritornata al ps ma il medico mi ha detto che non bisogna far testo delle diciture che vengono fuori dalle stampe poiché non sono attendibili e che il mio tracciato era perfettamente nella norma. ho chiamato il mio cardiologo nella mia città e mi ha dato la stessa spiegazione. vi prego vivamente di darmi una risposta sto tanto male mi sento morire.perché escono queste diciture su un tracciato refertato nella norma. ho fatto lo scorso mese anche un eco ed era tutto nella norma. sono tanto giu....

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Si tranquillizzi.
Sarà un vecchio ECGrafo con un vecchio software (almeno 20 anni) come quello che avevano noi che diagnosticava a tutti una necrosi anterosettale.
Quelli più moderni sono meno catastrofici ma le sparano grosse anche loro.
Si attenga al referto del cardiologo, anche perchè parliamo di una necrosi che potrebbe vedere anche un cieco (pardon per l'ossimoro)!
Saluti e torni a rilassarsi,
Dott. Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 357XXX

Iscritto dal 2014
gentile dottore grazie tante per la sua risposta, ma come mai mi compaiono improvvisamente sintomi di palpitazioni senso di tremore nodo alla gola. sensazione di essere senza via d'uscita. credo sempre che i medici sbaglino le mie diagnosi ed io abbia dei problemi al cuore che nessuno abbia capito....
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
I problemi lei li ha ma non sono cardiaci.
Sono problemi legati all'ansia e glieli deve curare lo psichiatra, con appositi farmaci.
La sua qualità di vita migliorerà e non correrà più da un medico all'altro, aggravando il disturbo ansioso.
Saluti,
Dott. Caldarola.