Utente 849XXX
Salve, volevo sapere se come sintomo esclusivo ho continuo di bruciore agli occhi (dalla mattina alla sera) senza rossore, prurito, gonfiore o altro può essere dovuto ad una forma di allergia?
Il fatto che soffro di dermatite atopica può ricollegarsi a questo problema?
Il bruciore si intensifica specialmente se sbatto le palpebre.
Chiedo qui perche' ho fatto varie esami oculistici e non ho risolto molto a parte che ho appunto aumento infiammatorio delle attività cellulari.
Adesso sono sotto cura di cortisone da 10 giorni ma non ho avuto un rilevante miglioramento.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
Mio giovane amico,
le congiuntiviti allergiche sono davvero una "piaga" del nostro tempo:l'ambiente esterno spesso secco , caldo, polveroso, le postazioni di lavoro a volte non perfettamente ergonomiche ed inserite negli "edifici malati" Sick building Syndrome descritta dai colleghi americani, fanno si che l'approccio ad una congiuntivite allergica deve sempre avere un approccio multispecialistico.
Andranno eseguiti tutti i test allergologici ed una accurata visita dal collega specialista in allergologia, anche una valutazione otorino è importante e poi essere seguito presso una struttura ospedaliera o universitaria...
a Catania non ha che l'imbarazzo della scelta,
l'ottimo Prof ALFREDO REIBALDI, il caro Prof TERESIO AVITABILE, e l'amico dott ANTONELLO RAPISARDA
PRIMARIO OSPEDALIERO.
PER LA TERAPIA
dopo il periodo di colliri a base di cortisone io facci seguire un periodo lungo dia almeno tre mesi con collirio a base di olopatadina 1 goccia per 2 volte al di...
a presto
e guarisca in fretta