tosse  
 
Utente 399XXX
Buongiorno,
Circa 45 giorni fa mi sono trasferito in un paese del Nord Europa e dopo circa due settimane mi sono preso un raffreddore (di media entità) a causa di pioggia e vento freddo. Ad oggi ( più di un mese dopo) soffro ancora dei sintomi del raffreddore, cioè:
- Naso che cola
- Naso tappato di notte con conseguente respirazione dalla bocca e risveglio con gola secca
- Tosse a volte secca a volte grassa.

Dopo quell'episodio ho cercato di essere accorto e di ripararmi dal vento e dalla pioggia ed il meteo nel contempo è decisamente migliorato.

E' il caso che assuma qualche farmaco o che mi rechi a fare una visita specialistica?
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Può trattarsi di una iniziale infezione virale su cui si sia poi sovrapposta una batterica.
In tal caso sarebbe opportuno un ciclo adeguato di antibioticoterapia.
Chiaramente deve farsi vedere da un Medico, perchè per via telematica non è possibile auscultarla e visitarla in alcun modo.
Saluti Cordiali,
Dott. Caldarola.