Utente 423XXX
salve, intanto grazie della disponibilità. mi occorre un'informazione se possibile.
dovrei effettuare una spermiocoltura, sono a conoscenza delle indicazioni: "E' preferibile osservare un periodo di astinenza sessuale di 3 - 5 giorni. " vorrei sapere se possibile se da tale astinenza è esclusa eiaculazione notturna o se si tratta di un fatto di igiene?

grazie
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
L'astinenza sessuale viene prescritta per consentire un buon contenuto di spermatozoi che verranno esaminati nel liquido seminale.
L'igiene deve essere curata come di solito.
Se per lei una astinenza di 5 giorni significa la certezza di una eiaculazione notturna, riduca il tempo di astinenza a tre giorni e si masturbi il giorno della raccolta.
Saluti,
Dott. Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 423XXX

Iscritto dal 2016
ok. quindi è tassativo anche per la spermiocoltura non solo per lo spermiogramma. ?
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Si perchè l'astinenza e quindi il mancato vuotamento del complesso prostata - vescicole seminali consente una maggiore concentrazione dei germi eventualmente presenti in queste sedi.
Se non ce la fa eiaculi la mattina in cui porterà il campione in laboratorio.
Saluti,
Dott. Caldarola.