Utente 421XXX
Buongiorno, sono un pò preoccupata per i valori della fruttosamina. Premetto che la glicemia a digiuno è sempre stata nella norma. L'ultimo prelievo per la glicemia è di un mese fa valore 85 (60-110), quindi va bene. Poi la nutrizionista mi ha prescritto anche emoglobina glicolisata e fruttosamina. La prima è al limite 6,0 (3,3-6,0). La fruttosamina mi pare abbastanza alta 332 (122 - 236). Premetto che sono stata operata di tumore al seno 1 anno fa e a luglio ho terminato radioterapia e chemioterapia e attualmente prendo letrozolo come terapia ormonale. Ora non so se ciò può avere influenza su fruttosamina oppure no. Sono ipertesa (in cura con norvasc 10 e triatec 5). Sono portatrice sana di anemia mediterranea. I globuli rossi sono nella norma gli altri valori come emoglobina ematocrito sono leggermente inferiori alla norma. Attualmente anche i globuli bianchi totali sono più bassi 3,85 (mentre è previsto un minimo di 4,8). Sui globuli bianchi mi hanno detto che ci vuole un pò di tempo per risalire visto che ho finito radioterapia il 22 luglio. Dico tutte queste cose per dare un quadro generale di me e vedere se magari tutto ciò può avere una qualche relazione con la fruttosamina alta. Grazie.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Ida Fumagalli
24% attività
20% attualità
12% socialità
SPILIMBERGO (PN)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
La fruttosamina è un esame utile per valutare il compenso diabetico e in genere da un'idea delle glicemie delle ultime 3 settimane mentre la emoglobina glicosilata copre un periodo che arriva ai 3 mesi
E' possibile che ci sia una incoerenza tra le 2 perchè coprendo la glicata un periodo più lungo e riflettendo in fondo una media di tutti i valori glicemici può dare risultati più bassi della fruttosamina che riflette un periodo più breve durante il quale la persona potrebbe aver ecceduto con gli zuccheri
Inoltre subiscono l'influenza della proteinemia e della quantità di emoglobina
le terapie ormonosoppressive influenzano negativamente l'equilibrio metabolico
Consiglio di tenere monitorizzata periodicamente la glicemia a digiuno e quella postprandiale a 1 e 2 ore dal pasto o di sottoporsi a una curva da carico orale di glucosio
In famiglia qualcuno ha il diabete ?
Intanto ti consiglio di cercare di diminuire di peso sia seguendo una dieta sana a basso contenuto di alimenti raffinati sia aumentando l'attività fisica
Monitorizza la PA e il quadro lipidico