Utente 425XXX
salve,vorrei chiedere alcune informazioni sulla falloplastica per aumentare la circonferenza,quello che m interessa sapere più di tutto è a quali rischi si va in contro,soprattutto se può recare problemi di disfunzione erettile e mancanza di sensibilità durante i rapposrti sessuali.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

per questo tipo di chirurgia andrologica, molto specifica e particolare, generalmente limitata a casi di vera microfallia, sono segnalate riduzioni della sensibilità somato-sensitiva anche durante i rapporti e, a volte, come conseguenza funzionale-psicologica a questa situazione post-chirurgica, anche problemi nella fisiologica risposta sessuale, erezione compresa.

Un cordiale saluto.

[#2] dopo  
Utente 425XXX

Iscritto dal 2016
la ringrazio tanto per la risposta,solo che mi chiedevo come mai dai vari siti internet che trattano articoli a riguardo,molti di questi sostengono che l unico pericolo,ma più che pericolo(inconveniente)può essere il riassorbimento del grassi iniettato e che la funzione erettile non viene compromessa,lei è stato già molto gentile a rispondermi,non so se chiedo troppo,potrebbe essere più dettagliato?quali sono i fattori che vanno ad influire sull erezione?perchè ci sarebbe mancanza di sensibilità in seguito all intervento?se può spiegarmi un po la fase tecinca le sarei molto grato.complimenti per la professionalità e la disponibilità nel rispondere.

saluti
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

ogni intervento chirurgico in zone così ricche di terminazione nervose sommato sensitive possono scatenare una tale problema post-chirurgico; poi numerose sono le "falloplastiche per aumentare la circonferenza" e per spiegargliele tutte dovrei scriverle un piccolo trattato di chirurgia andrologica.

Le relative problematiche erettive, quando subentrano, sono su base prevalentemente psicologica.

Un cordiale saluto.
[#4] dopo  
Utente 425XXX

Iscritto dal 2016
ok grazie,quindi i problemi di erezione potrebbero nascere dal momento in cui una scarsa sensibiltà porti ad essere condizionati psicologicamente e non da una disfunzione organica.ho capito bene?grazie dottore lei è gentilissimo e paziente e mi perdoni per le troppe domande :)
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Esatto, ha ben compreso quello che io ho scritto!