Utente 423XXX
salve a tutti..
ho dei problemi abbastanza invadenti che mi fanno pensare al peggio. siccome in 3000 caratteri purtroppo non riesco a descrivere i miei problemi e la mia storia in dettaglio, cerco un cardiologo che posso leggere questo problema e mi possa spedire la sua email in modo tale da mandargli tutto quello che ho gia scritto e mi possa rispondere in tempi relativamente brevi.

Cerco aiuto perchè ho sempre questa paura che da un momento all'altro mi possa venire un infarto per via dei vari problemi che mi affliggono e non mi fanno rimanere tranquillo :(
grazie in anticipo a chi mi possa rispondere e aiutare!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Guardi, noi di MI non possiamo evadere i suoi desiderata....
Possiamo solo consigliare gli utenti che ci contattano e nel suo caso direi che se non ha già fatto una valutazione cardiologica, se il suo medico di base lo ritiene opportuno, la deve fare, ma se non c'è indicazione (e a 24 anni è probabile che sia così), valuti l'opportunità di rivolgersi a uno psicoterapeuta.
Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 423XXX

Iscritto dal 2016
Salve dottor Mariano Rillo
Scusa se le rispondo solo ora ma ho avuto una settimana piena di impegni.
Comunque sono in cura gia da 5 mesi da uno psicologo ma non ha sortito nessun giovamento riguardo i miei problemi. sinceramente mi sento parlare di problemi relazionali quando invece non ne ho minimamente (semmai avrei bisogno di cure per l'ipocondria), insomma, mi sento fuoriluogo in quel contesto tanto da voler anche stoppare momentaneamente le visite settimanali visto anche i costi. Il mio problema semmai riguarda da 2 anni, ho svolto diversi esami lo scorso anno come 2 ecocadiogramma,1 Holter (ma quella giornata non accusai nessun dolore), e circa 4-5 elettrocardiogrammi nei giorni in cui stavo davvero male e andavo all'ospedale, tutti con esito negativo. In pratica ogni volta ho dei dolori al cuore (o nelle sue vicinanze visto che mi dicono che il cuore è sano) come se da un momento all'altro possa scoppiare qualcosa, piu che altro questa sensazione viene sopratutto dopo dei dolori reali, in pratica avverto dei colpi forti (davvero fastidiosi e che mi lasciano quell'immensa paura) come se avessi un mancamento. Non so, un medico mi aveva detto che forse si trattavano di extrasistole, secondo lei è questo? il problema è che sono fortissime mi lasciano senza fiato e ho paura che possa creare uno scompenso cardiaco (è possibile?) insomma sento quasi un mancamento. per quanto il dolore è forte successivamente rimane tantissima paura, e una tensione che dura anche giorni interi e quella sensazione che possa accadere di nuovo. Lei cosa mi consiglia? domani andrò anche a prenotare una prova sotto sforzo che mi hanno detto che sia molto utile per questi problemi. (in passato ne facevo 1 l'anno perchè dai 12 anni fino ai 19 ho giocato sempre a calcio a livelli professionistici ) ma prima non avevo questi problemi.
Grazie mille per la sua eventuale risposta
Attendo con ansia la sua visione

Grazie di cuore dottor Rillo.