Utente 427XXX
Salve, domenica notte sono stato ricoverato in ospedale per aver usato troppa cannabis, avevo nausea, tachicardia (130bpm), giramenti di testa, derealizzazione.

Sono stato ricoverato da domenica notte fino a ieri pomeriggio, ieri mattina stavo bene non avevo più nessun sintomo.
In questo momento dopo che lunedi pomeriggio sono stato dimesso dal'ospedale sento del'ansia e misurano il battito cardiaco con un app sul cellulare ho 110bpm ho ripetuto molte volte la misurazione, so che attraverso un app può essere non affidabile ma non ho un misuratore professionale.
Non capisco il perchè di questa "ansia" e di questo aumento del battito..

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Lei e' minorenne.
Le faccio presente che chi le abbia ceduto la cannabis a qualsiasi titolo e' punibile con l'arresto.

Detto questo la cannabis causa molti problemi tra i quali problemi di erezione e di infertilita' e non sempre regredibili.

Inoltre come puo' vedere scatena attacchi di panico.

Non la impieghi piu e soprattutto eviti di intasare il pronto soccorso per delle cretinate volontarie.

La saluto

cecchini