Utente 888XXX
slave gentilissimi dottori..
sono un ragazzo di 22 anni, da circa un anno e mezzo sto avendo dei diradamenti nella zona più alta della testa.. la cosa strana è che passando le dita sulla cute tra i capelli si formano delle palline bianche(simili al sale fino)..
possono essere dei bulbi piliferi (o le radici) che non riescono a sviluppare i capelli e si fermano quindi a quello stadio?
sono quindi ancora in tempo per risolvere la mia situazione??
so che una visita è sempre consigliata ma gradirei molto un vostro parere prima..
..grazie mille..

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Il nostro parere, gentile utente non può non indirizzarsi nei confronti della visita Dermatologica e dell'efettuazione di test specifici e non invasivi quali il calcolo del diametro medio del capello e della densità locale:

la possibilità teorica di una Alopecia androgenetica (calvizie) è verosimile dal suo scritto; non faccia altre ipotesi iperspecialistiche (del tutto infondate allo stato attuale).

le consiglio nel frattempo e se ha la pazienza di leggerlo una mia intervista pubblicata anche nel nostro portale all'indirizzo

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=20173

dal titolo "la calvizie: una diagnosi precoce può salvare i capelli"

cari saluti

[#2] dopo  
Utente 888XXX

Iscritto dal 2008
già letta la sua intervista gentilissimo dottore..
e ne approfitto anche per farle i complimenti..

mi può spiegare gentilmente cosa possono essere questi pallini ??

..grazie mille..
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
E' impossibile dare orientamenti specifici su casi non visti: le ipotesi spaziano da una dermatite seborroica, ad una pitiriasi sicca (quindi desquamazione furfuracea o pitiriasica) a molto altro ancora (anche le lendini-uova dei pidocchi appaiono come "pallini")..

cari saluti