vena  
 
Utente 404XXX
buon giorno mi do dasolo dell'imbecille per quello che ho fatto avevo una flbo mentre ero all'ospedale ieri sono dovuto andare in bagno e i sono portato dietro la flebo mentr facevo la pipi la flebo i è caduta e si staccata dopo di che io presa e ho provato a rinfilarla, non riuscivo nel farlo promevo il boccettino, e h visto che non usciva liquido allora ho messo lattaccodella flebo dentro il buco e sono riuscito arinfilarla e uscito un po di fisologica mentre infilavo ovviamente mi sono reso conto dopo del pericolo di quello che stavo facendo e in tutto quel tranbusto ho oaura di ssermi iniettato dell'aria mi girava la testa mi mancava laria. questo è successo alle 17,45 di ieri la mia domanda è molto semplice commenti a parte che. mi faccio dasolo. se ci fosse stata un iniezieno di aria in vena dopo quanto tempo avrei dovuto avere i sintomi di un embolia ? considerando il fatto che il sangue ci metta 50 secondi a fare il giro comleto del corpo? voglio solo sapere se sono fuori pericolo adesso non mi sento particolarmente male.
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
Stia pure tranquillo.
Non è a rischio di nessuna embolia gassosa: l'eventuale aria iniettata è già stata riassorbita.

Buona giornata,
Dott. Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 404XXX

Iscritto dal 2016
grazie dottore, qundi se vi è inizione di aria o avvinene nel primo minuto, oppure non accade nulla?
[#3] dopo  
Utente 404XXX

Iscritto dal 2016
più che atro visto che questo commento viene salvato in rete , avere una risposta precisa potra tornare utile a chiunque altro un domani ne avsse bisogno. ero terrorizzato
grazie nfinite
[#4] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Guardi per avere una embolia gassosa lei si deve iniettare almeno 10cc di aria in una vena o in una arteria!
Spero che anche questo finisca ad acta così tutti ne potranno beneficiare.

Non corre nessun pericolo per un pò d'aria: spero questa volta di essere stato chiaro.
Piuttosto la prossima volta che un deflussore le cade in un bagno di ospedale, non sia a pasticciare con qualcosa che ha toccato il suolo di un bagno e per giunta di un Ospedale: Chiami l'infermiere e si faccia cambiare la flebo o almeno mettere un deflussore nuovo e sterile.
Comunque non le verrà la sepsi: eventuali patogeni sono già stati catturati dal sistema reticolo - endoteliale.

Buona giornata,
Dott. Caldarola.
[#5] dopo  
Utente 404XXX

Iscritto dal 2016
grazie lei dottor caldarola è stao più che chiaro.
e la ringrazio molto e sicuramete non si verificherà più.
vorrei solo sapere il tempo massimo in cui si possa manifestare il danno e dopo qanto tempo al massimo c si può definire fuori pericolo. a prescindere dal mio caso specifico e dalle ipotetiche quantita di aria.
[#6] dopo  
Utente 404XXX

Iscritto dal 2016
poi promesso non la disturbo più
[#7] dopo  
Utente 404XXX

Iscritto dal 2016
la prego dottore mi risponda è la domanda più imporatante non si trovano informazioni al riguardo
[#8] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Signore,
è fuori pericolo!
Se ci vuol credere ci creda: diversamente consulti la sezione di Cardiologia.

Buonasera.
Dott. Caldarola.