Utente 428XXX
Buongiorno! Da 5 settimane ho una febbricola 24h su 24 che varia da 37.0 a 37.7. Ho effettuato inizialmente tutti gli esami del sangue per escludere problemi legati alla tiroide o a malattie infettive(mi ha visitata anche un infettivologo), oltre ad un emocormo completo e l'esito di tutti gli esami è negativo. Ho inoltre effettuato un rx torace e una visita con un noto pneumologo in quanto amsatica , ma anche qui esito negativo. Il mio medico di base mi ha prescritto un'eco all'addome e un ecocardiogramma, ma anch'essi senza esiti. Da una settimana sono inoltre comparsi episodi di forti mail di testa, di svenimenti, di perdita di equilibrio, di offuscamento della vista, di formicolio agli arti, di nausea, di spasmi muscolari alla mano sinistra e all'occhio sinistro, di sbalzi improvvisi della temperatura percepita, di rigidità nucale, di stato confusionale e di perdita di memoria e mancanza di linguaggio.
Ho così contattato un neurologo e effettuato un elettroencefalogramma, un ecodoppler delle giugulari e una tac che anomalamente ho percepito molto dolorosa. Tutti questi esami sono negativi.
Mi rivolgo a voi nella speranza di un consiglio in quanto le mie condizioni peggiorano sempre di più e nessun riesce a trovarne la causa.
Grazie.
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
16% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Cara Signorina,
come ha fatto a percepire la TC con mdc "particolarmente dolorosa"?
Per pura curiosità.
Inoltre il Gold Standard per lo studio dell'encefalo, se non si è in urgenza, è la RM con mdc non la TC.
Ciò non vuol dire che non rispetti la scelta del suo neurologo ma che esprimo un parere credo condivisibile dalla maggior parte dei Neurologi.

In quanto alla sua proteiforme sintomatologia, dalla febbricola a tutto il resto , io non so che esami infettivologici abbia fatto ma di certo mi pare che non sia stato trascurato nulla e che tutto sia negativo.
Le fornisco un input per via telematica e tale lo consideri: è stata presa in esame la possibilità che lei sia affetta da "fibromialgia"?
Mi faccia sapoere se vuole.

Cari saluti,
Dott. Caldarola.