Utente 429XXX
Egregi dottori,
sono un uomo di 44 anni, 185cm/88kg da sempre ansioso e spesso sotto stress per lavoro. Nel 2007 ho avuto qualche episodio di extrasistole, avvertito come battito mancante. Faci una ecografia e risultò tutto nella norma a parte un lieve prolasso mitralico congenito con reflusso quasi trascurabile.
Questa cosa comunque mi spaventò abbastanza e ridussi praticamente a zero la mia attività sportiva che praticavo da amatore (ciclismo).
Gli anni successivi furono piuttosto duri perché dovetti combatte diversi attacchi di panico che sfociarono poi anche nell’agorafobia. Comunque, con molto impegno, qualche farmaco e il supporto di uno psicologo sono riuscito ad uscirne quasi completamente.

Un anno fa ho ripetuto l’ecografia dove non è risultato nulla di diverso dalla precedente. Ho anche fatto un ecg sotto sforzo ed è risultato tutto ok. (nessuna aritmia)

Quindi mi sono imposto di ricominciare con lo sport e da circa un anno mi alleno regolarmente quasi tutti i giorni per 40-60 minuti di bicicletta mantenendo la frequenza cardiaca tra i 130 e 145 bpm.
La settimana scorsa ho deciso di fare una visita medica con ecg al cicloergometro ed è stato riscontrato 1 BPV a riposo e 0 sotto sforzo. Mi è stato rilasciato il certificato per la pratica non agonistica. (il referto diceva: tracciato non patologico, test ergometro negativo per aritmie e per ischemia miocardia inducibile)

Ho deciso comunque di fare anche un holter 24 ore.

Risultato:
75015 totale battiti normali
BPSV = 0
BPV = 670 (media 27/ora Coppia=0, Tripla=0, Salva=0, VT=0)

Bradicardia 882 (più lunga 213 battiti, più lenta 33 bpm di notte)
Battiti mancanti = 0
Pause = 0

Ritmo sinusale con fisiologiche variazioni della frequenza cardiaca.
Discreto numero di battiti prematuri ventricolari monomorfi isolati.
Non aritmie ipocinetiche.
Non alterazioni patologiche della ripolarizzazione ventricolare.

Preciso che durante l’holter ho fatto una sessione di allenamento in bicicletta per 45 minuti (dalle 19:00 alle 19:45) e in quella fascia oraria si sono registrati meno BPV che nelle altre ore. ( 16 BPV tra le 19:00 e le 20:00, mi sembra di averne avvertiti solo dopo lo sforzo e per l’ora successiva. Li aspettavo ed arrivavano!)

Esame ormoni tiroide nella norma.

Pressione OK.

Domande:

1. Ho già prenotato una visita con il mio cardiologo per valutare questi risultati, ma vorrei un vostro parere in merito ai BPV e alla possibilità di continuare a praticare sport.

2. Inoltre, una fibrillazione ventricolare può essere innescata solo da un BPV o potrebbe insorgere anche in soggetti che non soffrono di alcuna extrasistole?

Concludo dicendo che non ci sono casi in famiglia di M.I. o Infarto e che da un punto di vista farmacologico assumo riso rosso fermentato per tenere basso il colesterolo e 0,5mg / 1mg di lorazepam al bisogno. Quando assumo il Tavor ho l’impressione che le extrasistoli svaniscano completamente.

Vi ringrazio per la cortese risposta.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Da cio che lei ha scritto sii deduce:
- un basso numero di extrasistoli ventricolari
- le extra scompaiono con lo sforzo
- ecografia sostnazilamnet negativa

Non vedo controindicazioni all'attivita' sportiva.

Per cio' che concerne il quesito:

. "Inoltre, una fibrillazione ventricolare può essere innescata solo da un BPV o potrebbe insorgere anche in soggetti che non soffrono di alcuna extrasistole? "

La risposta e' si: nel senso che solitamente una fibrillazione ventricolare segue una tachicardia ventricolare innescata da una extrasistole, ma puo' comparire anche in soggetti che non hanno o non sanno di avere extrasistoli, che hanno un cuore perfettamente sano.
Si chiama morte improvvisa aritmica ed ha un bilancio annuale pesantissimo, anche nel nostro Paese

Arrivederci

cecchini
[#2] dopo  
Utente 429XXX

Iscritto dal 2016
La ringrazio per la sua chiara e pronta risposta.

Cordiali saluti.